Crea sito

urla quando è felice

Carissimo dottore, la ricontatto per aggiornarla un pò sulla mia bambina. Ha avuto un'esplosione nel linguaggio, anche se ancora non fa lunghe conversazioni ma ogni giorno davvero è uno sbocciare. A scuola è inserita benissimo, anche se adora stare nel piccolo gruppo dove fa sentire più facilmente la sua voce. Il problema rimane nel suo modo di manifestare la gioia. Si butta per terra oppure inizia a ridere e urlare sbraitando. La stessa cosa se c'è da mettere la giacca per uscire. Se a casa ne parlo con calma (non sempre, non le nascondo che questo atteggiamento mi manda in bestia) a scuola vorrei sprofondare, anche perchè ci sono altre mamme e penso che ci guardino sconvolte. Come fare in questi casi? Rimproverarla? Lasciarla fare e con dolcezza parlarle? Piantarla lì ed andarsense...lo farei volentieri certe volte! Fa psicomotricità e logopedia. Poi noto che da quando ha iniziato la scuola a tavola è un disastro. Si alza in continuazione pdr cambiare posto, poi è un continuo volersi servire da sola. Poi mette le posate nei piatti degli altri, cambia piatto..non so più che fare..a volte vorrei cenare sola per evitare tanti pasticci. Cosa mi consiglia dottore? Grazie della sua disponibilità

Ora quindi ha 3 anni e 10

Ora quindi ha 3 anni e 10 mesi, se non sbaglio.
Mi sembra che sia necessario uno sforzo educativo, per portare la piccola 'selvaggia' ad accettare un po' di più le regole ambientali. Il metodo è sempre lo stesso: pazienza e determinazione, pugno di ferro in guanto di velluto, e la regola una sola: comandano i grandi, senza se e senza ma e senza estenuanti spiegazioni. I grandi ovviamente devono stabilire un sistema di limiti e regole essenziali e stabili, nonchè delle sanzioni alle trasgressioni.
Buon lavoro
drGBenedetti

Si dottore a giugno compirà

Si dottore a giugno compirà 4

Inserito da miriam73 il Mer, 30/04/2014 - 09:46.

Si dottore a giugno compirà 4 anni. Sembra non ascoltarci. È tutto un urlare o un no no per togliere il pigiama e cambiarsi per uscire. E poi per rientrare a casa dal parco. Può essere una fase oppure un disagio legato ai suoi problemi? Provo ad impormi ma lei continua a ridere e a buttarsi per terra. E poi non riesce a staccarsi un attimo dalla figura dell'adulto. È un continuo mamma leggi, mamma vieni. Se guarda la TV ci sta al max 5 minuti e poi si annoia. Ma io devo anche pensare un pò a tutto il resto quando il papà non c'è. Anche questo legato ai suoi problemi? Io le spiego che per un pò la mamma deve fare delle cose..ma diventa una tragedia!!

Tutti i bambini passano nello

Tutti i bambini passano nello sviluppo delle fasi negativiste ed oppositive, ma qualcuno di più e diventa un problema gestirlo, sia a casa che a scuola. Sulle cause ci si può dibattere giorni, ma il rimedio è sempre lo stesso, come per addomesticare cavalli o cani ecc. Ci vuole polso fermo e tenacia, bastone (metaforico) e carota. E indicazioni chiare. Se non ce la fa da sola può essere utile un aiuto in casa, babysitter o altro, che segua le stesse regole. Chi la dura la vince. Ovviamente il tutto deve essere a misura di bambino, ma lasciargliela vinta è la cosa peggiore.

Stabilito questo, potrebbe esserci un problema di comunicazione fra bimba e adulti: la bimba non capisce gli adulti e viceversa, e si crea un circolo vizioso di provocazioni e arrabbiature. Se è così probabilmente bisognerebbe farsi aiutare a capirsi un po' di più e comunicare meglio, da qualche specialista, psicologo o npi con interessi psicoterapici, che fa questo tipo di lavoro vedendo la famiglia tutta insieme e lavorando sulle interazioni e comunicazioni. Tipo SOS Tata...

Cordialmente
drGBenedetti

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)