Crea sito

rieccomi aggiornamento

buonasera dottore volevo raccontarle di mio figlio che oggi ha 24 mesi,abbiamo fatto un altra visita di controllo dal npi di riferimento,il quale questa volta ci ha detto che il bambino e' indifferenziato cioe' non ha una diagnosi ancora precisa,di continuare la psicomotricita' e la logopedia e quindi vedere i progressi che fara' il bambino.Il bambino in questi ultimi mesi sembra piu attento al mondo anche se poco,quando desidera l'acqua (cosa che desidera spesso,ne beve circa 2 litri al giorno)c'e' l'ha come ciuccio dopo il seno mi prende peer mano e mi porta dove si trova la bottiglia o se e' seduto nel sediolone che sta mangiando e quindi immobile,mi prende la mano e la allunga nella direzione dell bottiglia,e se faccio finta di non capire lui si arrabbia e grida.tante volte la bottiglia gli e' la do con il tappo elui oramai anziche' disperarsi come faceva all'inizio mi porge dinuovo la bottiglia per chiedere il mio aiuto.Altra cosa che fa e che se ha sonno mi prende per mano e mi porta verso la stanza da letto,cosa che fa anche quando ha voglia di giocare alla cocoole chefacciamo sul letto.adesso rispetto a prima vede cose che prima non vedeva,ad esempio se buttavo un oggetto tipo la pallina lui neanche se ne accorgeva ,adesso invece si gira e guarda cosa succede all oggetto buttato.Ma anche lui molte volte gioca in questo moo butta per terra le cose che ha in mano epoi li guarda e se riesce li prende.Per quando riguarda il linguaggio invece siamo fermi,diciamo che rispetto a prima nn e' piu' muto,fa gridolini parlucchia a modo suo senza senso e se ha sono per esempio inizia un ih i hi h i hi.a volte quando e' felice batte le manine ma in modo stramballato,be penso che minimamente qualcosa c'e' di nuovo ma non capisco perche' nn ha ancora un nome tutto questo...aspetto un suo parere,la saluto

gentile dottore,la ringrazio

gentile dottore,la ringrazio per avermi risposto,lo aggiornero' piu avanti sperando di avere presto delle evoluzioni in mio figlio,le chiedo un ultima cosa:se dovesse per caso venire in viaggio da queste parti(siciia)mi piacerebbe tanto farle visitare mio figlio,cosa che altrimenti mi verrebbe difficile fare,la saluto

OK, saluti

OK, saluti

salve dottore ,allora il

salve dottore ,allora il linguaggio e' fermo nel senso che non dice niente che abbia senso ,che ne so se ha sonno si ninna da solo con un hi hi hi hi a cantilena se vuole l'acqua grida a a ma non so se e' un lamento o a sta per acqua,e poi se gioca o guarda la tv fa un eie ie etc,Per quando riguarda gli esami fatti:allora elettroencwefalogramma ..tutto ok,risonanza magnetica tutto ok,visita genetica... il gentista ha detto che non gli sembra di vedere segni di malattie genetiche ma comq aspettiamo i risultati degli esami fatti che si avranno fra circa 6 mesi.Ma scusi volevo chiederle ma lei ha mai detto ha un suo paziente che e' indifferenziato?che vuol dire di preciso boh.cordiali saluti e grazie sempre

"rispetto a prima nn e' piu'

"rispetto a prima nn e' piu' muto,fa gridolini parlucchia a modo suo senza senso e se ha sonno per esempio inizia un ih i hi h i hi.,," "se vuole l'acqua grida a a ...e poi se gioca o guarda la tv fa un eie ie etc,..."
Questo sembra indicare che forse c'è una piccola evoluzione anche nel linguaggio.
Quanto al termine "indifferenziato" credo che sia stato solo un modo del medico di dire che non sa precisare che difficoltà abbia suo figlio. Non è una cosa rara: spesso ci troviamo di fronte a difficoltà di cui a lungo non si riescono a conoscere le cause.
Le diagnosi come 'autismo', spettro autistico', e altre simili sono in effetti solo parole che indicano l'esistenza di difficoltà di comunicazione, contatto sociale e comportamento di cui ancora nessuno è riuscito a trovare le cause nè di conseguenza le terapie.

Dalle cose che scrive mi

Dalle cose che scrive mi sembra che il bimbo stia proseguendo il suo sviluppo, e mi sembra un buon segno che abbia maggior interesse alle cose,come Lei descrive, e che cerchi di farsi capire da Lei in vari modi. Anche nel linguaggio ci sono le prime manifestazioni vocali, mi sembra. Rimane in ritardo globalmente ma non è fermo. Credo pertanto che vada bene lasciarlo crescere con i suoi tempi, cominciando a mandarlo al nido se possibile. Riguardo alle cause non capisco bene quali esami medici ha fatto, se può mi mandi le copie delle risposte per email, o le trascriva qui.
Cordialmente

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)