Crea sito

bambino di 2 anni e 9 mesi parla poco

Gent. mo Dott. Benedetti, il mio bambino di 2 anni e 9 mesi, è nato il 31 03 2012, ancora non parla, dice solo una quarantina di parole, fa piccole frasi di solo due parole. Per il resto è molto sveglio, capisce tutto, piccoli comandi, ecc. Ha cominciato ad andare all'asilo da quest'anno e vedo piccolissimi miglioramenti. Ha camminato a 18 mesi, prima ha gattonato molto, ha cominciato a stare seduto a 7 mesi. La prima parola che ha detto è stata mamma, a 12 mesi. Anche io da piccola ho parlato tardi, a 2 anni.
La mia gravidanza tutto bene. Il parto è stato naturale con analgesia del travaglio. A causa dell'epidurale, non sentivo bene le spinte, quindi il ginecologo ha dovuto usare la ventosa ostetrica. E' stato poi ventilato in sala parto con mascherina e neo puff e trattenuto successivamente in patologia neonatale fino a completa stabilizzazione dei parametri vitali. Indice apgar dopo 1 minuto: 8 , dopo 5 minuti : 8. Secondo lei può dipendere da questo?
Sono stata da una logopedista della asl ma non mi ha convinto molto, sostiene che si debba fare della logopedia al più presto, sperando che non ci siano problemi dal punto di vista cognitivo. Sinceramente per me mio figlio non ha problemi, mi sembra un bambino molto tranquillo e sereno, è solamente pigro e magari avrebbe bisogno di essere più stimolato. Secondo lei dovrei fare una visita da un neuropsichiatra infantile? Solo il nome mi fa tanta paura. Potrebbe trattarsi di autismo? Grazie cordiali saluti, scusi il disturbo.
Laura Iacucci

questionario

problemi in gravidanza no

nascita
a che settimana 40 sett.
Parto naturale
alla nascita : peso 3,670 kg , altezza 51, circonferenza cranica 33,4
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...
indice di Apgar 8/ 8. durata del ricovero in ospedale 3 giorni.

Primi mesi
allattamento: artificiale ………
svezzamento a che età 6 mesi facile
ritmo sonno veglia, orari regolare
eventuali difficoltà....
persone che lo accudivano mamma, padre, nonna materna

epoca successiva
alimentazione mangia tutto..., sonno regolare ...., orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc) dorme nel suo lettino e si adormenta da solo
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) ....ciuccio e orsacchiotto.

sviluppo psico-motorio:
seduto da solo a che età 7 mesi.....
primi passi da solo 18 mesi........
capacità motorie attuali buone, sale e scende le scale da solo
controllo sfinterico (pipì e popò) a che età. usa ancora il pannolino

interesse e curiosità verso le persone gli piacciono molto i bambini più grandi di lui
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi all'inizio fa fatica, è timido, poi si ambienta.
figure principali cui è attaccato mamma, padre, nonni
reazioni alla separazione dai genitori all'inizio all'asilo piangeva per le prime due settimane, adesso va molto meglio
rapporto con le persone, adulti ...... bambini.....
comprensione delle cose e delle richieste sì, piccoli comandi
comunicazione dei suoi bisogni e desideri indica con la mano

sviluppo simbolico
linguaggio:
prime parole a 12 mesi mamma
due parole insieme a due anni e mezzo
uso del no e del sì si
frase minima (verbo e sostantivo )no

interesse e curiosità per gli oggetti
uso dei giochi ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo )
gioco imitativo, costruzioni, macchinine

disegno spontaneo
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc
scarabocchio, linee e cerchi

attenzione nelle varie attività e interessi: breve gli piace molto colorare

comportamento
(iperattivo, capriccioso, tranquillo, ecc), tranquillo
adesione a regole, orari, limiti, sì
obbedienza agli adulti .....sì
reazione a divieti qualche volta piange
capricci, bizze qualche volta
paure, fissazioni no

scolarizzazione
asilo nido no A che età ……………. Reazioni eventuali ………….
Scuola materna raccordo a 2 anni e mezzo. eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento all'inizio piangeva quando lo lasciavo, adesso sembra che sta bene, ha fatto degli amichetti

Rapporti sociali, amicizie, attività extrascolastiche qualche amichetto all'asilo, i cuginetti, i figli degli amici dei genitori più o meno coetanei.

Composizione familiare .
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) nonni materni madre e padre, zii materni e due cuginetti di 6 anni e 4 anni
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonnni, baby sitter, ecc),genitori e nonni, la mamma lavora mezza giornata il padre tutto il giorno,
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme, chi 'comanda',- nel senso di 'chi sta ai comandi' ecc .....)orari di sonno abbastanza rigidi, dorme da solo nel suo lettino, regole non troppo severe.

E' una famiglia allargata?,

E' una famiglia allargata?, con tanti adulti e bambini, o sbaglio? Tutti insieme o ogni nucleo separato, per conto suo?
Mi sembra che la sua preoccupazione sia esagerata. Lo sviluppo sembra essere stato un po' più 'lento' sia per il camminare che per il parlare, ma sempre entro la norma, e se ora comincia a usare delle parole insieme e a fare frasi di due parole, non vedrei proprio il motivo di fare alcunchè, tanto più se è in evoluzione positiva, cioè se sta aumentando un po' alla volta l'uso del linguaggio. L'asilo sembrerebbe uno stimolo sufficiente. Ci sono bambini che parlano anche oltre i tre anni, sono questi i parlatori tardivi, non a due anni.
Lasci perdere l'autismo, che significa che il bambino non è in contatto con il mondo intorno a lui, e anche i 'problemi cognitivi', e lasci che cresca al suo ritmo.
Cordialmente
drGBenedetti

viviamo nello stesso edificio

viviamo nello stesso edificio ma ognuno ha il suo appartamento separato. Grazie della risposta, cercherò di stare più tranquilla, cordiali saluti.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)