Crea sito

Bimbo 18 mesi

Buongiorno dottore sono la mamma di un bimbo di 18 mesi molto preoccupata per quanto riguarda mio figlio. La situazione di mio figlio alla quale glielo fatto presente anche alla pediatra e questa: mio figlio a 18 mesi mangia la pasta da solo e usa la forchetta, gioca poco con i giocchi ma nel modo giusto. A 18 mesi non pronuncia nessuna parola secondo me con significato. Fa mamma baba, dada e altre parole simili ma non vedo che siano associati a qualunque cosa. Se lo chiami non sempre di risponde ma contato visivo c'è non è assente. La cosa che mi desta preoccupazione è che mio figlio non indica almeno indica ogni tanto per esempio al supermercato voleva un stella di natale che scendeva dal soffitto e li ha indicato per esempio o qualche volta anche se vede quadri o altre cose. Quando vuole qualcosa è tipo bloccato da un movimento delle mani che li gira e sembra che si vuole esprimere perché si sforza tanto. quando era piccolo girava anche i piedi ma adesso non lo fa quasi più. Prende degli oggetti in mano e me li porta sembra che aspetti che li dico qualcosa perché se li dico solo grazie e e appoggio l'oggetto lui lo prende e me lo riporta di nuovo. Se vuole l'acqua non me lo sa comunicare anche perché io non sono stata abitudinaria a lasciarlo sempre allo stesso posto quindi non saprebbe anche come fare ma se glielo metto nelle vicinanze mentre mangia allunga la mano avvolte anche il dito. Ciao con la mano lo fa molto sporadicamente ma se gli chiedo le carezze me li fa. Chiede spesso di essere preso in braccio e avvicina la fronte alle mie labbra perché già da piccolo li baciavo la fronte e gli occhi. Atteggiamenti strani non n ha. È' bilingue. Capisce frasi semplici per esempio dami la mano, usciamo da da, li piace giocare a nascondino a cucu, viene sempre sulle mie gambe per essere dondolato, gioca con il cane e il gatto ( i nonni ne hanno), con i cuginetti gioca anche se li vede raramente, gli piace arrampicarsi sui divani, letto, sedie. Se vuole una cosa fa di tutto per prenderla ma raramente chiede il mio aiuto. Quando viene papà dal lavoro è contento, quando va via non ha reazioni. È sempre stato con me, niente asilo. Sorride agli estranei. Quando andiamo dai nonni va subito in camera della zia lì da le carezze e lo abbraccia anche con i bimbi (cuginetti) ecosì che gli accarezza le guance e li abbraccia. Gioca con la palla lo butta e aspetta che glielo butti dietro. Quando gioco a cucu lui anticipa le mosse. Innanzitutto li volevo chiedere un parere anche riguarda un foglio che ci ha dato la pediatra che dice screening 18 mesi mi sembra un po' non adatto ad un bimbo così piccolo anche se quei 3 no che mi sento di mettere lì non sono proprio no al 100%. Il bimbo e figlio unico ed è stato lasciato davanti alla TV per molto tempo tipo per più di 6 mesi lo lasciavo la davanti a guardare le canzoni perché nella mia testa pensavo che la musica li faceva bene. Mangia bene, mangia di tutto, dorme bene raramente si sveglia di notte ma come lo prendo nel mio letto si riaddormenta subito. Adesso cioè da 3 giorni metto un nome alle cose perché prima li dicevo vuoi questo vuoi quello senza nominarli. Sono una mamma che ha parlato poco al proprio figlio è questa è la mia unica speranza che lui non abbia niente. Fa finta di mettersi il cappello, di pettinarsi, di spazzare per terra. Porta il ciuccio non è attaccato a nessun gioco. Non so come ma se vuole qualcosa io lo capisco perché se vuole le calamite chiede di venire in braccio per poi allungare la mano verso le calamite. Mette il tappo al biberon. Cerca di mettere il cappello ieri ha chiesto le chiavi a mio marito e faceva finta di chiudere la porta. Li faccio un gioco albanese sul viso che faccio girare il mio dito sul viso e come inizio a recitare il gioco lui mi guarda e lo fa anche lui sul viso. Batte le mani anche se raramente prima era solo un battere le mani (quando aveva 1 anno). Prima che camminava aveva tanto contatto visivo come ha iniziato a camminare (11 mesi e mezzo) sembrava che non gli interessava nient altro solo correre e camminare. Prima per darli da mangiare lo piazzavo davanti alla TV adesso ho smesso. Ieri voleva prendere il cappello e io glielo allontanato allora mi ha preso per la maglia e mi tirava quando mi sono girata verso di lui mi ha fatto il segno del cappello con le mani. Fa bla bla tipo pernacchie con il dito nella bocca glielo insegnato da poco. In questo momento ride con mia mamma e gioca con la palla e lo ha guardato tutto il tempo negli occhi. Quando vado via da lui se vede che vado piange e viene verso di me o se esco fuori viene verso la porta. Quando vado da qualche parte dopo che lo messo a nanna e lo lascio da mia mamma dicendo a mia mamma di chiamarmi quando si sveglia, quando mi vede mi corre incontro e mi abbraccia. Gli piace la tecnologia che insieme alla TV glileo tolto. Questa è la situazione scusate per il modo che ho raccontato le cose ma oramai l'ansia mi sta divorando. Premetto che quest ansia non mi è venuta spontanea ma mi è venuta leggendo accidentalmente dei forum di mamme. Tutti mi dano per matta mio marito compreso.

Mi sa che hanno ragione...

Mi sa che hanno ragione... Non vedo niente di strano in quello che descrive del suo bambino. Semmai può essere stato sbagliato tenerlo troppo alla televisione, perchè alla tv si è passivi e un bimbo invece ha bisogno si essere attivo e curioso e di esplorare attivamente e conoscere le cose e le persone e l'ambiente, ovviamente con i limiti necessari alla sua incolumità.
Inoltre il bilinguismo spesso sembra che causi un ritardo nel linguaggio, che però poi viene superato senza bisogno di fare nulla.
Comunque completi le informazioni aggiungendo una risposta qui sotto e seguendo il questionario bambini nella colonna qui a sinistra, e eviti i siti internet come quelli che ha visto.

Cordialmente

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)