AGGIORNAMENTO A 6 ANNI E MEZZO

Buonasera Dottore,
e' un po che non la scrivo. Spero si ricordi di mia figlia F.
Ci siamo incontrati ad aprile 2015 a Napoli (spero si ricordi).
La riscrivo piu' che altro per aggiornarla sulla situazione di mia figlia che adesso ha 6 anni e mezzo.
A settembre ha cominciato la prima elementare e con grande sorpresa per tutti noi, si e' ambientata bene e sta imparando, senza problemi eccessivi, a leggere e a scrivere. La maestra dice che se la cava abbastanza bene.
Il mese scorso abbiamo avuto un incontro col neuropsichiatria dell'ASL che ci segue. questo incontro e' avvenuto nella scuola, assieme alla maestra della bimba. Il dottore ha riferito che lui non aveva mai avuto dubbi sull' aspetto cognitivo della bimba. La cosa pero' sulla quale bisogna lavorare e' l'aspetto dell'ansia che la bimba comunque ha.
Stiamo continuando le terapie al centro Asl di 2 volte a settimana (logopedia e psicomotricita').
La cosa che pero' ancora ci tiene in apprensione me e mia moglie e' la sua "goffagine" che ancora mantiene. Cammina per lo piu' sulle punte, e' sempre sul chi va la'. Ha ancora difficolta' nel vestirsi da sola. Ha comunque imparato a mettere le scarpe da sola.
Un altra cosa che notiamo e' che quando vede i cartoni e' troppo immersa. e' come se si immedesimasse. Si eccita ne vero senso della parola.
Facendo un confronto col fratellino di quasi 4 anni, notiamo che mia figlia ha difficolta' nel giocare in maniera adeguata. E' come se non sapesse organizzare i tempi morti.
Tuttavia, nel complesso direi che le ansie e le preoccupazioni di 2 o 3 anni fa sono svanite.
Di sicuro la strada e' ancora lunga ma sicuramente la percorriamo piu' sereni.
Attendo una sua risposta e le sarei grato se mi accennasse qualcosa in piu' su una risposta che mi ha dato tempo fa sul ritardo di maturazione del sistema nervoso ecc.
Cordiali saluto e tanti auguri di buon anno. P.s. non riesco mai a seguire l'ordine di inserimento dei post, mi dispiace

Mi ricordo bene vostra

Mi ricordo bene vostra figlia. Via via sta proseguendo il suo sviluppo contro tutte le paure e le brutte diagnosi che ha avuto intorno e ancora ha...
Perché mai deve fare 'terapie' se non ha problemi effettivi, come sembra a me e mi è sempre sembrato? Meglio che faccia sport, o musica, o teatro, ecc. Le terapie non prevengono difficoltà future, e possono essere controproducenti e farla sentire 'diversa', malata senza esserlo... Se ci saranno difficoltà in futuro si affronteranno allora, sulla base della situazione reale.
La goffaggine non è una malattia e nemmeno l'ansia lo è, dipende dalle esperienze che uno fa, dalla sicurezza che ha, e anche questa dipende dalle esperienze che ha fatto... Importante è fare buone esperienze, con altri, che allarghino gli interessi, la curiosità, la voglia di conoscere.
Spero che faccia nuove conoscenze e amicizie e nuove esperienze positive nell'ambiente.
Non ricordo una risposta come dice Lei... Lo sviluppo e il comportamento dipendono più dalle esperienze ambientali che dal sistema nervoso, per lo più...

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)