Crea sito

aggiornamento consulto bimbo 22 mesi

Buongiorno dottore
Volevo aggiornare sil consulto richiesto tempo fa e chiederle ancora dei consigli.
Il bimbo ora hs 28 mesi e i progressi continuano anche se nel linguaggio un po più lentamente. Ora dice circa un centinaio di paroline anche se molte a modo suo ma tutte nel contesto. .Non decollano ancora le frasette ma sta abbozza ndo qualche verbo tipo vojo per dire voglio e bebe per bere.l'attenzione è molto migliorata ora gli piace leggere con me i libretti ripete le paroline ed indica le cose ,gioca con puzzle anche se non sempre ci azzecca e con gli incastri, gioca bene con cubi e costruzione anche se dopo un po si stufa; giochiamo con i travasi con l'acqua ed anche se a volte la butta addosso ci prende, con la pasta piccola ed a volte con il cucchiaino la butta fuori peRo bene o male ci siamo, infila pasta grande nei lacci e chiodini nei buchi.
Ora la camminata a punte in dentro non c è quasi più permane spesso quando corre,sale e scende le scale da solo se scalini bassi anche senza appoggiarsi, prova a pedalaRe sul triciclo e va sul monopattino a 4 ruote, gioca con la palla a calcio e la tira con le mani quest ultima cosa con un po di difficoltà ..Ha tolto il pannolino lo tiene solo la notte e devo dire che gli incidenti sono rari ..Ancora non dice pipi o Cacca la trattiene fino a quando io o le maestre diciamo andiamo al bagno e va. .Se la sta facendo sotto si tocca il pisellino e dice pshh. .oppure mi chiama e mi dice ahi. .disegna con colori e pennarelli aggiustando la matita per prenderla con 3 dita fa cerchi puntini e linee piccole su richiesta, ha provato gli acquarelli ma è ancora goffo .manGia con cucchiaio cucchiaino e forchetta anche se spesso quando gli piace una cosa o vuole scegliere qualche cosa si aiuta con l altra mano.con gli altri bimbi vuole giocare anche se è attratto dai piu grandi che prendono più iniziative e gioca con le pentoline con macchine e bambole. . Le note dolenti sono cHe con i progressi è diventato credo più consapevole ed indipendente ed ha tirato fuori il carattere capriccioso ed a volte ribelle quindi piange se nin si va dove dice lui o se non si fa quello che vuole lui. .Ed è dura da gestire. .spesso si alza da tavola se ha finito prima o se una cosa non gli piace. .Io quando lo fa per strada che si butta per terra Sto risolvendo dicendo bene ora rimani li io vado via e sono due volte che mi corre dietro dicendo accio (in braccio )o ace (pace )..arrivo al problema a scuola a settembre le maestre dopo qualche settimana mi hanno detto che era un altro bimbo interessato a tutto obbediente ecc..ma ora dopo neanche un mese mi hanno detto che è regredito gioca spesso da solo mangia con le mani non sta a tavola non fa i travasi e non fa le attività consone alla sua età e cosa che mi ha sbalordito. .che non si gira se chiamato (cosa che non faceva quando era più piccolo ma ora scatta appena sente il suo nome )e poiché è ingestibile hanno chiesto il sostegno. .Io sono sbalordita perché o è successo qcosa di grave in questo mese ma a scuola percge a detta mia e delle terapistè che lo seguono è in continuo miglioramento oppure come pensa mio marito visto che nella classe sono arrivati dei bimbi di 6-8-9 mesi le maestre non ce la fanno a gestire tutto e per i bimbi più grandi ed impegnativi chiedono sostegno. Lei che ne pensa dottore ?Grazie mille come sempre saluto

Mi sembra che i progressi

Mi sembra che i progressi siano evidenti. Il che non toglie che nella crescita ci possono essere complicazioni come quelle che segnala.
Ovviamente crescendo il bambino mette fuori le sue unghie, come è normale. Si tratta di 'civilizzarlo' un po' alla volta con pazienza e resistenza e senza essere perfezionisti.
Riguardo all'asilo forse suo marito ha ragione. Comunque è sempre bene aspettare e vedere come vanno le cose. Alti e bassi sono normali, se non si fissano troppo a lungo c'è solo da tenere ben saldo il timone e seguire la rotta.
Se le ritorna la paura dello spettro autistico le direi,scherzando, di rivolgersi a un esorcista o a un cacciatore di spettri.

Grazie dottore come sempre.

Grazie dottore come sempre. .La terro'aggiornato. .Saluti

Buonasera dottore la disturbo

Buonasera dottore la disturbo per un nuovo aggiornamento e consulto ..Il bimbo ora ha 29 mesi..Nel linguaggio continua a migliorare, chiama me le maestre per chiedere aiuto o segnalare bisogni,dice pipi per andare in bagno, sta provando a dire i colori dice il suo nome è quanti anni ha avuto modo suo. .insomma meglio. .continuano però gli alti e bassi comportamentali a Detta delle maestre ed anche con me ,capricci in cui si butta per terra o piangè per un no che ricevè oppure a scuola non vuole leggere con le maestre e salta sui letti senza obbedire. .vuole cantare solo le canzoncine che piacciono a lui ecc.si arrampica dappertutto e salta facendosi anche male ..Per il resto non indovina ancora le forme degli incastri anche se prova ma va meglio con i travasi con l uso del cucchiaio e forchetta, gli esercizi di motricità fine che fa con le maestre. .Oltre ai comportamenti mi preoccupa ancora il lato grosso motorio sale le scale a piedini alternati e scende, non salta ancora ma quando prova a correre mette ancora i piedi all interno e spesso cade od è goffo ed anche quando cammina. .Le terapiste mi hanno detto che si stabilizzera e se permane gli dovrò fare esami tipo risonanza al cervello ma io mi chiedo cosa può evidenziare questo esame che non sia curabile? Mi spiego sarà un qualcosa che se operabile migliorerà la situazione? Mio marito dice che a volte gli verrebbe voglia di lasciare ogni terapia e lasciarlo libero di crescere perché quando soprat tutto io mi sono rilassata si è un po sbloccato col linguaggio. .Lei che ne pensa? Grazie come sempre

Penso che ha ragione suo

Penso che ha ragione suo marito. Il bambino a questo punto sembra partito col linguaggio e va avanti per conto suo con lo sviluppo globale. Le abilità motorie maturano col tempo e con la pratica, non tutti sono ginnasti o ballerini, può darsi che una lieve sofferenza alla nascita abbia lasciato segni in questo impaccio, che comunque dovrebbe diminuire col tempo, senza particolari 'terapie'. Il comportamento dipende da regole e limiti e abitudini e modi educativi , dal viziarlo e lasciargliele vinte oppure no. Con pazienza e resistenza imparerà a obbedire agli adulti... Come tutti, se interverranno problemi si penserà al da farsi a suo tempo e non prima.

Grazie mille dottore come

Grazie mille dottore come sempre forse alla fine le terapie che sta facendo mio figlio servono più a me per stare tranquilla come mamma che a lui. .Spero di aggiornarla presto.
Saluti

Ho messo qui sotto

Ho messo qui sotto l'aggiornamento su mio figlio che ora ha 31 mesi :il linguaggio migliora pian piano stanno compavendo le prime frasette tipo Dove sei, perché, cos è. .ecc ripete tutto dice il suo nome a modo suo e quanti anni ha..ma a detta delle maestre continuano i comportamenti di opposizione ossia il non stare seduto non voler fare alcune attività ed addirittura consigliano la permanenza al nido che per mio figlio considerato come adora i bimbi coetanei sarebbe deleteria.
Rimane questa sua goffagine nel camminare anche se piano piano migliora..Come anche la motricità fine nel prendere ed infilare gli oggetti dice pipi per andare in bagno si tira giù i pantaloni si lava i denti a modo suo prova a spogliarsi . .Solo che questi miglioramenti sembra che li vediamo solo io e mio mariTo anche le terapiste che dicono che è in continuo miglioramento quando si tratta di fare valutazioni scritte lo definiscono con importanti problemi di coordinamento e disprassia. .sembriamo dei genitori che non vogliono vedere le difficoltà del proprio figlio ai loro occhi ma se siamo noi che ci siamo allertati i problemi li vediamo. .molte cose che mi segnalano io non le vedo più tipo fare torri di cubi di soli 3-4 elementi non è vero a casa arriva fino a 10 .comincia a conoscere i colori e le forme ma se gli chiedo di fare puzzle od incastri riconosce indica gli animali ma spesso non vuole metterlil nelle sagome. .Hanno segnalato di nuovo queste stimolazioni che ha ossia gli piace guardare le cose di lato ma lo ha rifatto qualche volta per qualche secondo come molti bimbi..Io non so più che fare mi stanon facendo perdere la gioia di iscrivere il bimbo ad un livello successivo ossia la materna perché sono terrorizzata di chissà che mi diranno. .Alcuni conoscenti ci consigliano di cambiare nido ma adesso ad anno iniziato sarebbe complesso. .Lei cosa consiglia? Grazie come sempre
Saluti

Il prossimo anno non c'è mica

Il prossimo anno non c'è mica l'università! C'è la scuola materna, o come la chiamano oggi... E ci sono ancora otto mesi... Non mi sembra proprio che ci siano motivi per trattenerlo, se sta andando avanti con il linguaggio e in generale. Non mi sembra che sia la disprassia il problema principale, bensì l' oppositività, che a volte dipende anche dall'ambiente, e che eventualmente si potrà affrontare anche nella nuova scuola, dove forse potrebbe anche non manifestarsi. Se emergeranno problemi si affronteranno al momento.

Grazie ancora dottore,

Grazie ancora dottore, terremo ancora duro con regole e tutto quello che potremo fare per mio figlio..E speriamo bene. .La aggiorneremo saluti

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)