Crea sito

Buongiorno dottore

La disturbo ancora per aggiornarla brevemente su nostro figlio con ritardo di linguaggio.
Come aveva previsto lei, la npi ci ha comunicato che intende sottoporre nostro figlio al test ADOS (tra l'altro non mi voleva dire il nome del test, gliel'ho dovuto chiedere esplicitamente io).
Io e mio marito siamo rimasti un pò perplessi, un pò perchè ci eravamo già consultati con lei a riguardo, un pò perchè fino a poco tempo fa la npi diceva che avremmo aspettato qualche mese prima di farlo, mentre ora invece sembra voler accelerare i tempi.
Noi ci siamo mostrati un pò scettici sul test ma possibilisti e la dottoressa come risposta ci ha comunicato che l'ADOS ha un'attendibilità del 99%, neanche se fosse un esame del sangue. Risposta che ci ha lasciato abbastanza di stucco...
Cosa ci consiglia? Di farlo oppure no? Come si svolge esattamente?
Tra l'altro, non che la cosa ci scoraggi più di tanto, ma la sede più vicina dove effettuarlo è lontana 2 ore di macchina da dove stiamo noi...
Le volevo anche chiedere questo tipo di test lo deve effettuare per forza un npi o va bene anche uno psichiatra?
Glielo chiedo perchè qui da noi, anche privatamente, non ci sono neuropsichiatri infantili, solamente la dottoressa della asl che ci sta seguendo.
Grazie mille per la sua disponibilità

Vi ho già risposto sull'ADOS,

Vi ho già risposto sull'ADOS, non sono d'accordo con quella dottoressa,( anche se oggi la stragrande maggioranza la pensa come lei...) cerco di spiegare le mie convinzioni negli scritti qui accanto, colonna a destra.
Se volete un mio parere sul bimbo come è ora, come dicevo, bisognerebbe anche vedere dei filmati, come spiegato nelle istruzioni qui accanto, e avere un aggiornamento sulla sua evoluzione negli ultimi mesi.
Forse la cosa migliore è essere pratici: se il bambino non è in una condizione da aver bisogno di un sostegno a scuola, perchè altrimenti non potrebbe starci, mi sembra che ci sia il tempo per lasciar evolvere il bambino e vedere come va in questi mesi. Se invece il bimbo è in una condizione di handicap per cui necessita di un sostegno per poter andare nella scuola normale, allora si dovrà fare l'iter burocratico che permette di avere l'assistenza necessaria, servisse anche una diagnosi di possessione demoniaca ( se mi scusate la battuta greve, ma in realtà le 'prove' sono simili, cioè basate solo sulla 'fede'...)

Sì è vero

Ci ha già risposto sull'ADOS, è che nello specifico, non sappiamo esattamente a che genere di giochi ed attività verrebbe sottoposto.
Riguardo ai video, purtroppo in questo periodo abbiamo pochissimo tempo ma facciamo conto di farne alcuni in questo fine settimana di festa. Il prima possibile glieli invieremo.
Le maestre all'asilo non ci hanno mai palesato la possibilità del sostegno. Dicono che collabora abbastanza e svolge le attività proposte. A volte fatica un pò ad abbandonare un'attività che ama quando è il momento di farlo ma poi ubbidisce. L'unica difficoltà di cui ci hanno parlato è che spesso si alza anche quando dovrebbe stare seduto (a tavola o mentre la maestra legge una storia) però non mi sembra proprio che ci siano grossi problemi.
Comunque notano anche loro un progresso.
Proprio in questi giorni a casa stiamo notando un notevole "sblocco" sul linguaggio. Ripete o prova a ripetere sempre più spesso quello che gli diciamo. E' passato dal salutare gli altri con un semplice "ci ci" =ciao ciao ad un vero e proprio "ciao". Dice sempre "ecco" quando riesce a fare qualcosa...e potrei fare anche altri esempi.
La comprensione poi ormai potrei dire che è totale, rispetto a qualche mese fa, fa tutto o quasi quello che gli si chiede.
Dal punto di vista motorio non ha mai avuto problemi, anzi, mi semmbra fin troppo avanti.
Insomma l'evoluzione positiva c'è e si vede!
Credo proprio che seguiremo il suo consiglio e per ora rimanderemo l'ADOS anche visti i progressi sul linguaggio che stanno maturando.
Grazie per le sue preziose risposte

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)