Crea sito

Ancora sull'utilità della Psicoterapia co-co

Un altro studio mette in discussione la pretesa superiorità delle psicoterapie di orientamento cognitivo-comportamentale sugli altri metodi correnti. Riportiamo qui sotto l'abstract della pubblicazione e l'indirizzo dove trovarla intera.
Dopo una fase di espansione della scuola cognitivo-comportamentale, che sembrava inarrestabile, sull'onda delle grandi e magnifiche conquiste delle neuroscienze nell'attuale fase neopositivita che le contraddistingue, è in atto forse un ripensamento e una ripresa di pensiero critico dopo la fase trionfalistica.

Da: Psychological Medicine, Page 1 of 16. f Cambridge University Press 2009
doi:10.1017/S003329170900590X Printed in the United Kingdom
REVIEW ARTICLE

Cognitive behavioural therapy for major psychiatric disorder: does it really work? A meta-analytical review of well-controlled trials
D. Lynch1, K. R. Laws2 and P. J. McKenna3,4*
1 Stobhill Hospital, Glasgow, UK
2 School of Psychology, University of Hertfordshire, Hatfield, UK
3 Benito Menni CASM, Barcelona, Spain
4 CIBERSAM, Spain

Background. Although cognitive behavioural therapy (CBT) is claimed to be effective in schizophrenia, major depression and bipolar disorder, there have been negative findings in well-conducted studies and meta-analyses have not fully considered the potential influence of blindness or the use of control interventions.
Method. We pooled data from published trials of CBT in schizophrenia, major depression and bipolar disorder that used controls for non-specific effects of intervention. Trials of effectiveness against relapse were also pooled, including those that compared CBT to treatment as usual (TAU). Blinding was examined as a moderating factor.
Results. CBT was not effective in reducing symptoms in schizophrenia or in preventing relapse. CBT was effective in reducing symptoms in major depression, although the effect size was small, and in reducing relapse. CBT was ineffective in reducing relapse in bipolar disorder.
Conclusions. CBT is no better than non-specific control interventions in the treatment of schizophrenia and does not reduce relapse rates. It is effective in major depression but the size of the effect is small in treatment studies. On present evidence CBT is not an effective treatment strategy for prevention of relapse in bipolar disorder.
Received 20 August 2008 ; Revised 11 March 2009 ; Accepted 18 March 2009
Key words: Bipolar disorder, cognitive therapy, depression, schizophrenia.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)