Crea sito

Balbuzie

La balbuzie è un disturbo della fluenza della parola che comporta un inceppamento dell’espressione verbale e disturba più o meno grandemente le comunicazioni della persona affetta. Non è conosciuta una causa specifica ma è ammesso universalmente che fattori emotivi e di ansia sono in gioco in maniera marcata, e in particolare una difficoltà a controllare conflitti e valenze aggressive. Sono affetti bambini e adulti, ma nell’infanzia è frequente un periodo di balbettamento verso i tre anni, che si risolve generalmente in pochi mesi senza alcun intervento, pur se non è possibile prevedere a quell’epoca se il disturbo si manterrà o meno. In questa fase si consiglia di solito di non accentrare l’attenzione sul disturbo ed eventualmente di affrontare e modificare possibili fattori stressanti nell’ambiente.
Nei bambini che mantengono il disturbo più a lungo è solito intervenire a livello sia psicologico che logopedico. L’intervento psicologico è rivolto sia alla famiglia che al bambino ed è volto a esplorare e modificare eventuali fattori emotivi e di stress personale o ambientale che possono influire sul disturbo, nonchè a permettere al bambino strumenti più adeguati ad elaborare contenuti emotivi disturbanti. L’intervento logopedico è volto a fornire al bambino strategie e tecniche per minimizzare la sua difficoltà ed è di solito attuato in un secondo tempo. E’ importante affrontare la balbuzie non solo come disturbo strumentale ma come difficoltà della comunicazione che coinvolge l’intera persona e il suo ambiente, ed ha una componente multifattoriale. C’è una circolarità fra difficoltà dell’emissione della parola e aspetti emotivi e relazionali che non si possono scindere e vanno affrontati globalmente.
L’evoluzione è di solito con periodi variabili di maggiore o minor disturbo, in dipendenza anche da fattori ambientali e dall’evoluzione personale e ambientale. E’ difficile porre una prognosi sul disturbo comunicativo e fare previsioni sulla sua evoluzione, ma l’intervento e l'obiettivo deve comunque riguardare lo sviluppo globale della personalità e delle sue abilità comunicative e relazionali. La prognosi per l’evoluzione globale della personalità, il suo inserimento sociale e lavorativo e familiare è comunque buona.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)