Crea sito

autismo criteri diagnostici fra dsm4 e dsm5

Il nuovo dsm5 ha modificato le cose nel campo della diagnosi dell'autismo. Oltre al mutamento della categoria, da varie forme a un'unica forma ASD, con più livelli di gravità, ha introdotto altre categorie come ad esempio quella del
"Social (Pragmatic) Communication Disorder (SCD). SCD is a new diagnostic
classification in the DSM-5 (APA, 2013) and describes a communication disorder in which individuals have troubles with social aspects of language such as initiating conversation (talking too much or to everyone), maintaining coherence, following rules of conversation and storytelling, understanding and matching context, and understanding communicative intent that is not explicitly stated. The onset of symptoms must occur in the early developmental period, although symptoms might not become fully manifested until social demands exceed limited
capacities and cannot be attributed to another medical or neurological condition (including ASD, intellectual disability, or ADHD) or to low abilities in the domains of word structure and grammar. SCD cannot co-occur with ASD. These symptoms occur in the absence of restricted, repetitive patterns of behavior, which differentiates SCD from ASD. Because it is a new
disorder, estimates of the prevalence cannot be made at this time"

L'articolo qui sotto contiene una recente ed estesa messa a punto della situazione, con un confronto fra i criteri elencati nel DSM4 e quelli nel DSM5.
http://www.uconnucedd.org/pdfs/CT_Guidelines_for_Clinical_Dx_of_ASD.pdf

Vedremo che modificazioni ci saranno nella pratica clinica che negli anni recenti ha mostrato un eccesso di diagnosi non confermate in successivi controlli, oltre che aver provocato -forse- una vera epidemia di diagnosi di disturbi autistici, passati in pochi anni da 1 su 2000 a quasi 1 su 100.
Una modifica attesa e comprensibile è quella dell'aver spostato in altri settori la 'sindrome di Rett', di cui ormai è nota la causa genetica in una mutazione di un gene sul cromosoma X e la cui confusione con la sindrome autistica, anche se solo per una fase di pochi anni, era ormai un retaggio del passato.
Come ha detto recentemente un clinico a un genitore, "non c'è più l'autismo", ma solo lo Spettro Autistico e i diversi soggetti che entreranno nella diagnosi saranno diversificati solo per la gravità delle manifestazioni. Il tutto prevalentemente se non esclusivamente sulla base della somministrazione di 'strumenti diagnostici' formalizzati quali il test ADOS e altri.
Resta quindi una diagnosi solo quantitativa, per così dire, basata su elenchi di prestazioni e voti ricevuti. Sembrano criteri primitivi, nonostante lo sfoggio di paramenti scientifici, come se, per esempio, le malattie respiratorie fossero suddivise solo sulla base della gravità dei sintomi e non su caratteristiche cliniche etiopatogenetiche e patologiche complessive, a dare i diversi quadri infettivi, tumorali, tossici, ecc della tubercolosi alla polmonite alla broncopolmonite, alla bronchite, alla silicosi, ecc ecc.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)