Crea sito

bimba di 7 anni

SONO PREOCCUPATO PER MIA NIPOTE DI 7 ANNI

Desidero sottoporvi il caso di mia nipote che ha delle difficoltà che vorrei cercare di comprendere meglio

Di seguito descrivo i momenti , a mio avviso , i più importanti vissuti dalla bambina senza alcun

preconcetto citando anche situazioni che per me, possono avere influito sui suoi comportamenti ma che

probabilmente , sul piano medico, potrebbero essere irrilevanti.

Chiedo scusa se mi esprimo semplicemente evitando di usare termini medici che, oltre a non conoscerli.

Probabilmente li citerei a sproposito,

Mia nipote ha sette anni e frequenta la seconda elementare .E’ nata due settimane in anticipo, rispetto al

periodo previsto, in quanto non riusciva a nutrirsi a sufficienza e quindi, hanno effettuato un parto cesareo

Nei primi 2-3 anni di vita, non ha evidenziato particolari problemi .

Il padre naturale non l’ha voluta riconoscere mentre la madre, mia figlia, fino a 4 anni non è stata molto

presente per ragioni di lavoro per cui, la bambina l’abbiamo praticamente allevata mia moglie ed io.

...
...
La frequenza della scuola materna di mia nipote è stata decisamente scarsa, causa frequenti malattie

La bambina all’età di 5 anni ha iniziato ad evidenziare alcuni problemi comportamentali .. il mancato rispetto delle regole ; un comportamento, quest’ultimo, che è stato da noi considerato

come “capriccio e svogliatezza ” e quindi , il piu’ delle volte, risolto con una punizione

Presentava episodi di nervosismo e rabbia nel momento in cui doveva interrompere una attività a lei

gradita o , in occasione del pasto , se costretta a mangiare cibi che non le piacevano. Aveva interessi

ristretti versi alcuni cartoni animati ed alcuni argomenti come i numeri e le lettere dell’alfabeto. A volte

ripeteva le domande in modo ripetitivo. Ripetere le domande ...

Ad Ottobre del 2011 mia nipote ha iniziato la scuola elementare. Ricordo la frase detta della bambina una

sera di Dicembre mentre eravamo a tavola a mangiare. Mia figlia, mia moglie ed io eravamo seduti al

tavolo. Guardando la bambina mentre mangiava , mi accorsi che ci stava scrutando in modo particolare e

ad un certo punto si bloccò dicendo: “ ma io non ho il papà!”. Mi sentii veramente crollare il mondo

addosso.

L’inserimento a scuola non è stato semplice in quanto, oltre al distacco mattutino dalla madre

caratterizzato da pianti e stati d’ansia, lo stesso comportamento, a volte, capitava anche nel corso della

giornata. ...
Con l’inizio della scuola, comunque, i problemi comportamentali si sono accentuati ed ora, fermo restando

il mancato rispetto delle regole ( non fare ciò che la maestra chiede, continuare a dire “no” a qualsiasi tipo

di richiesta) si sono aggiunti (ma forse ci sono sempre stati ?) i momenti di panico e di pianto quando si

accorge che qualsiasi oggetto si rompe per causa sua o che qualcuno , ad esempio i suoi compagni di scuola

, rompe o le porta via .(la gomma, la matita, il quaderno)
...
La sua maestra sostiene che sono atteggiamenti che possono essere giustificati per una bambina dell’asilo

ma non per una bambina della seconda elementare.

Per questi suoi comportamenti nel ... mia nipote è stata sottoposta ad una visita presso una

azienda ospedaliera presso il reparto di neuropsichiatrica dell’infanzia e dell’adolescenza. Conclusioni:

Sulla base dei dati clinico-anamnestici raccolti non è possibile confermare il sospetto diagnostico di

Disturbo Generalizzato dello Sviluppo sebbene siano presenti alcuni tratti di rigidità caratteristici di questo

disturbo.

La relazione riporta altri dati/valutazioni che forse possono essere utili :

Anamnesi familiare: primogenita di genitori non consanguinei, in buona salute. Non riferita familiarità per

patologie di interesse neuropsichiatrico, né da parte della madre né, per quanto noto, da parte del padre

Anamnesi fisiologica: nata alla 38° s ettimana gestazione da taglio cesareo, dopo gravidanza normodecorsa
.... crescita staturo – ponderale nel complesso

nella norma.

Ritmo sonno – sveglia regolare

Controllo sfinterico acquisito verso i 2 anni e mezzo in modo completo; alvo regolare

Sviluppo motorio nella norma con deambulazione autonoma a 12 mesi, non preceduta da gattona mento.
...
Sviluppo del linguaggio fisiologico , con apprendimento delle prime parole in epoca e ... attualmente la bambina possiede un vocabolario molto ricco, utilizza

adeguatamente le regole morfo-sintattiche e non presenta difficoltà di articolazione e suoni.

Osservazione del gioco libero: Disponibile alla relazione,....Nel corso del colloquio disegna, sia spontaneamente che su indicazioni ...
Test intellettivo Scala WPPSI-III:...
punteggio totale di 87, (QI verbale pari a 94) non verbali (pari a 87)
...
Scala Ados :..Linguaggio e

comunicazione : punteggio 2 (valore di cut-off per lo spettro autistico:3) Interazione Sociale Reciproca :

punteggio 1 (valore di cut off per spettro autistico:4) Punteggio Totale pari a 3
..........

La mamma si è risposata circa due anni fa... con un uomo della sua età che ha

subito voluto bene alla bambina che lo ha da subito considerato fin dall’inizio come suo padre.

....

Il problema principale è capire se i comportamenti sopradescritti possono essere considerati dei capricci

oppure devono essere valutati come disturbo dello sviluppo

....

Capisco le preoccupazioni dei

Capisco le preoccupazioni dei nonni che hanno praticamente cresciuto la nipotina nei primi anni, ma a questo punto sembra esserci una famiglia con due genitori che si occupano della bimba e sta a loro eventualmente chiedere un consulto, e ai nonni fare un passo indietro, a meno che non ci siano comportamenti dei genitori passibili di segnalazione ai servizi sociali...
Dalla sua descrizione la bimba appare alquanto 'viziata' e 'capricciosa', sicuramente poco matura per la sua età, ma la relazione riportata esclude sicuramente malattie o disturbi specifici, come autismo o iperattività. Sarà importante vedere l'evoluzione della bimba nei prossimi tempi, con un ambiente familiare ricostituito.
Cordialmente
drGBenedetti

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)