Crea sito

Discesa per scale molto ripide

Sempre dalla fonte inesauribile di medicitalia prendiamo un altro spunto, dal sogno di una ragazza che vorrebbe saperne il significato:
"ho sognato di trovarmi a casa di colleghe universitarie (che conosco di vista) uscendo da casa mi trovo a dover scendere per una scala molto ripida alta e lunga, scendendo i primi quattro scalini mi trovo una parte di scala mancante, presa dal panico chiedo aiuto a una mia collega che è rimasta a casa e mi guarda dalla finestra insieme alle altre ma lei mi risponde scocciata (ma ti devo accompagnare io adesso) ed io decido pur sempre con uno spirito angosciato di saltare questo pezzo mancante e proseguo la discesa di corsa sulla parte restante della scala e mi ritrovo su una strada e mi sveglio."

Aggiunge che il sogno l'ha particolarmente stupita e si chieds se sia legato ad un qualsiasi cambiamento con annessi ostacoli da superare. Aggiunge: "Sono una persona abitudinaria e pur accettando alcuni cambiamenti della vita le novità mi mettono un pò di ansia."
Vorrebbe sapere "se questo sogno è un messaggio premonitore di quello che potrebbe accadermi e se sia connesso con un mio attuale stato d'animo".
Non si sa però qual è questo stato d'animo e quali potrebbero essere i cambiamenti e ostacoli accennati.

presenze e mancanze

Mi viene subito da osservare che è un sogno monosex: ci sono solo personaggi femminili. La ragazza che scende la scala e le altre che guardano. Una si staglia di più e risponde scocciata alla richiesta di aiuto della protagonista in panico perchè trova una parte di scala mancante...
Sembra quasi un quadro, una rappresentazione molto vivida. Una scena con qualcuno che guarda.

Tradizionalmente alle 'scale' vengono associati significati sessuali, che possono essere presenti anche in questo sogno (in fondo la sessualità è una presenza costante nella mente umana, più o meno negata e travestita, che si sia anche nei sogni non dovrebbe stupire), ma c'è anche il senso dell'uscita da uno spazio interno per ritrovarsi all'aperto, su una strada. C'è un senso di panico per una 'mancanza' di un pezzo di scala che ostacola la discesa. Il panico d'altronde più che a una mancanza è collegabile a una 'presenza' disturbante, da cui cerca di allontanarsi, e spesso ha un effetto di 'blocco' ( come per l'ostacolo del pezzo di scala mancante). Infine c'è la fuga rapida e l'uscita.
Il tema delle mancanze/presenza mi riporta all'osservazione iniziale, che mancano figure maschili, quasi come il pezzo di scala mancante. A che 'presenza' più o meno perturbante potrà corrispondere la 'mancanza', che fa fuggire la ragazza, ma nello stesso tempo ne ostacola la fuga?
Abbiamo troppo pochi elementi della situazione di veglia della ragazza per arrivare ad ulteriori ipotesi interpretative.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)