Crea sito

ritardo motorio di mio figlio.

Gentile dottor Benedetti
mio figlio ha 27 mesi con un ritardo motorio per causa parto.
Nato con 10 giorni di ritardo alla scadenza dei 9 mesi e con un parto sofferto per colpa della ginecologa che ci seguiva. Parto aperto alle 7 di mattina e portato a termine alle 3.30 della notte con 3 iniezioni di antidolorifico alla mamma e taglio epistorale.
Mio figlio è uscito addormentato senza piangere e subito messo in incubatrice .
Dopo 30 minuti neanche si è svegliato ed a cominciato a piangere fortissimo senza smettere e li è cominciata la sedazione per circa 4 giorni alimentato con la sondina.
Comincio a prendere il biberon dopo 9 giorni e il latte della mamma passati 30 giorni.
Un bambino molto difficile ,pauroso attaccato alla mamma sempre.
Fatti vari controlli neurologici sembrava che era tutto regolare ma dal sesto mese ci siamo accorti che c'era qualcosa che non andava e dopo varie visite di dottori abbiamo capito che il bimbo ha problemi motori.
Abbiamo provato vari tipi di terapia ed è da circa un anno e mezzo che mio figlio porta avanti un progetto al centro Vojta di Roma seguito da una terapista tedesca che è in gamba. Mio figlio ancora non cammina non riesce a tenere il busto non gattona non prende con le manine non mastica cibo e non dice paroline ma è molto intelligente ,capisce quello che gli diciamo e si muove molto quando si tiene in braccio o in piscina.Facciamo 4 volte settimana terapia 2 volte a settimana psicomotricita e musicoterapia .
La mamma è ... e anche lei le fa terapia tutti i giorni una mezzora.
Puo darmi un consiglio per sapere se stiamo facendo la giusta strada??o se serve un controllo da lei??.
Grazie della sua cortese attenzione.
....

Gentile signore, sono

Gentile signore,
sono ammirato della dedizione e della forza (che traspare dalla sua email) con cui cercate di crescere e assistere vostro figlio per fargli avere la migliore evoluzione possibile.
Indubbiamente, a quanto descrivete, la situazione è difficile e i problemi motori sono piuttosto importanti, se a 27 mesi il bimbo "non cammina non riesce a tenere il busto non gattona non prende con le manine non mastica cibo e non dice paroline...". A quanto riferisce mi sembra seguito molto bene, ma non so che diagnosi e specialmente che 'prognosi' abbiano fatto per lo sviluppo del bambino...
Mi sembra che dovrete curare - lei non ne fa cenno - anche gli aspetti familiari e organizzativi, che vi permettano di trovare il miglior assetto possibile per tutta la famiglia e per tutti i suoi componenti. E' importante infatti, anche per la storia futura del bimbo, che la famiglia trovi un'organizzazione che permetta di soddisfare le esigenze e le necessità non solo del bambino con problemi, ma anche degli altri famigliari.
Per migliorare le possibilità comunicative sarà probabilmente utile, in un prossimo futuro, anche in base all'evoluzione del bambino, il metodo della 'comunicazione alternativa aumentativa' che, - a parte il brutto nome, e anche impreciso, forse - si basa sull'uso di immagini della vita quotidiana che il bimbo può imparare a indicare, con le abilità che gli sono possibili, per esprimere richieste e bisogni e per comunicare. Questo non in 'alternativa' al linguaggio parlato, ma come estensione possibile.
Globalmente credo che uno degli aspetti più importanti è di fare riferimento a persone esperte sia specificamente che nell'appoggio e consulenza alla famiglia.
Riguardo al suo proposito di farmi vedere il bambino, le rispondo da molti anni non mi occupo più specificamente di problemi motori, anche se ho avuto modo di seguire, quando ero nei servizi pubblici, famiglie con figli con gravi handicap motori, per le necessità globali dello sviluppo, l'inserimento scolastico, ecc. Tutto ciò è ancora prematuro, forse, e magari sarà modificato dall'evoluzione del bambino, ma può darsi che fra un po' si porrà la questione di un inserimento in asilo nido, con gli opportuni accorgimenti per permettergi un inizio di esperienze sociali.
Con i migliori auguri,
cordialmente

drGBenedetti

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)