Crea sito

Fine prima elementare

Buonasera Dottore, torno a scriverle per un aggiornamento... si è concluso con esito positivo il primo anno di scuola elementare del mio piccino: tutti dieci e un nove in pagella con un miglioramento relazionale , riferito dalle insegnanti, nei confronti dei compagni e un’apertura maggiore nei confronti delle stesse. A casa gioca molto col fratellino di quasi tre anni anche se spesso piagnucola perché quest’ultimo è particolarmente irruento; a questo comportamento infantile si aggiunge un linguaggio altrettanto infantile con conseguenti difficoltà sul versante espressivo ma quello che più mi preoccupa è la sua ostinazione nel ripetere tra se’ scene di cartoni... per un periodo sembrava avere smesso, poi di colpo ha ricominciato in situazioni diverse come al mare, quando lascio entrambi da mia madre per lavoro oppure quando resta da solo in camera sua prima di dormire... ho provato a parlargli per capire cos’e’ che lo disturba e mi ha riferito che ha paura quando è in camera ( del condizionatore perché acceso, dei mostri, delle ombre dei giocattoli, del buio), mentre non sa perché lo fa in altri momenti della giornata! Quando io sono presente non lo fa perché sa che non deve, diverso è quando io non ci sono... da qualche giorno non accendo più la tv con la speranza che dimentichi le scene dei cartoni, ma pare abbia una memoria portentosa...non so più come comportarmi per fargli capire che ora è grande e questo “ gioco” inizierà presto ad essere notato anche dagli altri bambini... è utile secondo lei? O forse dovrei ignorarlo? Ha guardato moltissima tv da sempre, ma non so più se attribuire a ciò questo suo modo di fare!!! La ringrazio per l’attenzione, cordialmente .

Intanto congratulazioni per

Intanto congratulazioni per l'andamento del primo anno di scuola. Quello che tutti temevano sembra non si sia avverato e il bimbo è andato avanti senza bisogno del sostegno.
Per quanto riguarda il resto, direi che sono difficoltà psicologiche che il bimbo si porta con sè da tempo ( non rimediabili con sostegno scolastico, per intendersi). Non credo che un approccio 'razionale', come quello che usa Lei, sia sufficiente per fargli rinunciare a certe modalità infantili e prendere con più decisione la strada della crescita psicologica. Penso che sarebbe utile una consulenza familiare per individuare e diminuire eventuali ostacoli ambientali alla sua crescita e forse poi un lavoro di aiuto psicologico al bambino di tipo psicodinamico. Nella vostra zona dovreste poter trovare degli psicoterapeuti con opportuna formazione, anche se poi spesso conta più la persona, la sua capacità di stare con i bambini e capirli, che non la sua formazione. Nella pagina dei 'link', colonna a sinistra, potete trovare società ed elenchi di terapeuti anche divisi per zone. Restando a disposizione.

Link

Gentile Dottore, non riesco ad accedere ai nominativi degli specialisti nella mia zona; non vorrei , sinceramente, ricadere nel vortice dei vari centri riabilitativi dove tutti i bambini vengono trattati secondo il medesimo protocollo e quindi tutti come potenziali autistici... potrebbe gentilmente fornirmi lei un nominativo nella mia zona o nelle vicinanze? La ringrazio, cordialmente.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)