Crea sito

Bambino 3 anni e mezzo sospetto autismo

Buongiorno
Sono il papá di un bambino di 3 anni e mezzo che ancora ha difficoltà  a parlare. Pur avendo ,negli ultimi mesi aumentato il suo vocabolario di parole e piccole frasi, ancora non si riesce e comprendere e, per alcuni comportamenti atipici ho attenzionando il bambino ad uno specialista che si é accorto che manifesta tipici comportamenti sospetti. Ho prospettato il problema a pediatra che ci ha detto di fare una visita in neuropsichiatria infantile. I tempi di attesa sembrano lunghi ( considerando anche il periodo estivo in corso).
Nelle ultime settimane ( non credo sia solo suggestione) la situazione sta notevolmente precipitando ( ha aumentato la frequenza di movimenti strani con le mani, cammina sulle punte, ripete spesso le stesse parole senza fermarsi, non sempre risponde ,sembra assentarsi spesso  ecc.)
Mi chiedo se sia il caso di intervenire al più presto (con psicomotricità,  logopedia o altro) nell' attesa che il bambino venga sottoposto agli incontri per la definizione di una diagnosi. E chiedo anche qualche consiglio sul come comportarci in qualità di genitori con il bambino in questa , per noi, lunga attesa.
Grazie

Le direi di darmi più

Le direi di darmi più informazioni, seguendo il questionario-bambini, magari insieme alla mamma ( 4 occhi vedono meglio di due...), e magari di inviarmi anche dei video del bambino in situazioni abituali con i familiari.

Invio Questionario

Grazie Dottore Benedetti
Le invio il questionario richiesto e compilato con mia moglie.

QUESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE
composizione familiare 4; età dei componenti papa 48, mamma 44, sorella 10
età del bambino :tre anni e mezzo
problemi in gravidanza.nessuno
NASCITA
settimana 40
Parto naturale…
alla nascita : peso 3,360
durata del ricovero in ospedale 3 gg
PRIMI MESI
allattamento: materno a richiesta...
svezzamento età 6 mesi (DISTACCO DAL SENO 3 anni e mezzo,),
persone che lo accudivano la mamma
EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione settoriale in itinere, sonno non continuo, dorme con i genitori e si addormenta ciucciando al seno
televisione normale con interazione con cartoni, telefonini e tablet. Intorno ad un anno e mezzo normale, sovra esposizione al tablet e video su youtube da due anni e mezzo circa
SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: in braccio, nel lettino, nel box, libero di muoversi, sdraietta ecc.
seduto da solo all’eta di 6 mesi circa sul seggiolone i suoi .primi spostamenti, gattonando, risultano all’età di 9/10 mesi circa
primi passi da solo all’età di 13/14 mesi
capacità motorie attuali normali
controllo sfinterico della pipì all’ età di 3 anni e 4 mesi e popò ancora nella mutandina.
RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi un mese mezzo
curiosità verso oggetti e persone, attenzione, capacità di seguire con lo sguardo regolari
cerca di comunicare e richiamare l'attenzione? Si
facilità a capirlo e interagire regolare
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo regolare
lallazione, gorgheggi regolare
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi normali
modalità di accudimento: apprensivo
CONDIVISIONE cerca di condividere interessi e attività cercando l'attenzione delle altre persone, magari per farsi battere le mani, o dire bravo, ecc? Attivamente
SVILUPPO SIMBOLICO
LINGUAGGIO:
(età di inizio)
prime parole 1 anno circa
due parole insieme due anni e mezzo
uso del no normale , quello del SI molto piu tardi
frase minima (verbo e sostantivo ) tre anni circa
INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI ( gioco imitativo)
DISEGNO SPONTANEO
scarabocchio , linee, cerchi. omino-testone intorno a tre anni
ATTENZIONE nelle varie attività e interessi:media
INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE regolare verso gli adulti o bambini più grandi , non regolare verso i bambini della sua età (ANNI TRE Circa)
figure principali cui è attaccato.: alla mamma e papà
REAZIONI AL DISTACCO dai genitori: normale
RAPPORTO CON LE PERSONE.normale con adulti, non cerca ed non interagisce con i bambini della sua età
COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE : buone
COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI buona , le sue richieste scono fatte con il “VUOI” Es: per dire “voglio acqua” dice “ Vuoi acqua”
COMPORTAMENTO, tranquillo, talvolta capriccioso o movimentato
adesione a regole, orari, limiti,regolari
obbedienza agli adulti buona.
reazione a divieti, frustrazioni, normali (piange un poco ma poi si normalizza)
capricci, bizze regolari
paure, fissazioni normali
SCOLARIZZAZIONE
asilo nido privato All’ età di 1 anno e 7 mesi.
Scuola materna :entrerà a settembre perché non aveva tolto ancora il pannolino .

RAPPORTI SOCIALI, amicizie di bambini più grandi
SITUAZIONE FAMILIARE
Organizzazione familiare per l'accudimento:(i genitori lavorano entrambi il pomeriggio, il bambino ha avuto una baby sitter dagli 8 mesi ad un anno e mezzo e, gli anni successivi, ha frequentato asilo privato dall ore 12 alle 18 circa. Nel periodo estivo (Luglio e Agosto in famiglia)
modalità educative: variabili. orari di sonno abitudinarie, dorme di notte nel lettone con i genitori,
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc) soprattutto nel secondo anno di vita ha usato il tablet e computer spesso ( cira una media di 2 ore al giorno)
Altre osservazioni:
Il bambino canta spesso, anche tra i due e i tre anni quando il linguaggio era di poche parole,
il linguaggio si è attivato a circa 3 anni e due mesi con parole e piccole frasi talvolta non strutturalmente corrette Es: per dire “voglio il tablet di papà” dice “ Vuoi papà tablet”.
Fa spesso movimenti delle braccia che noi attribuivamo al ballo o all’ imitazione di alcuni video visti su youtube
Da piccolo aveva alcune manie: fissare la doccia, i cancelli che sia aprivano e chiudevano, entrare ed uscire dalle porte scorrevoli,salire e scendere rampe di scale ecc.
Saltuariamente nelle ultime settimane cammina poco sulle punte
Ogni tanto sempre nell’ultimo periodo ripete sempre le stesse parole o piccole frasi
Ha il gioco finto (finge di telefonare con il telefonini o con telefono fisso , dà da mangiare ai pupazzi)
risponde al citofono e al telefono e alla porta, Saluta spesso anche quando non conosce, soprattutto gli adulti
Quando vuole fare discorsi più lunghi è ancora incomprensibile
Quando vuole qualcosa, oltre alla richiesta verbale, indica con il dito
Non sempre risponde a domande dirette tipo: come ti chiami? di che colore e questo?
Se si chiede cosa hai mangiato o cosa ha fatto all’asilo non risponde.
Ha alcuni momenti in cui sembra assente.
Molte parole o piccole frasi le ripete su imitazione o perche sollecitato.
Al nido è andato volentieri e in situazioni familiari (anche con nonni e zii), è più tranquillo.
Mangia spesso pane, e pasta semplice con olio

Mi sembra ci siano aspetti

Mi sembra ci siano aspetti educativi forse non utili per lo sviluppo: dargli il seno finora (che senso ha dire allora che è svezzato?: svezzato significa tolto il 'vezzo', l'abitudine di qualcosa, del seno in questo caso), dormire nel lettone, tv e audiovisivi troppo a lungo ecc. Comunque magari mandatemi per email qualche video (vedere istruzioni nella colonna qui a sinistra) in situazioni tranquille e abituali insieme ai familiari, per avere un'impressione più completa.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)