Crea sito

bambino di 30 mesi non parla

Buongiorno,
sono la mamma di un bimbo di 30 mesi che ancora non parla ha iniziato con la lallazione verso i 6 mesi .... ora a suo modo con ( na/ma/pa ecc) canta a ritmo le canzoni dei cartoni animati preferiti, dice ia ia io quando canto "nella vecchia fattoria" e initi per dire finiti.
abbiamo fatto ABR e audiometria che hanno escluso che l'udito fosse la causa del mancato linguaggio e che anche le numerose otiti hanno provocato delle lesioni è stato escluso.
abbiamo incontrato diversi neuropsichiatri e diverse logopediste, i responsi sono stati per alcuni uguali e per altri ( uno per il vero) diverso.
la diagnosi più negativa è stata " disturbi evolutivi specifici misti".
smentita da un altro neuro psichiatra e logopedista, dove denotano che le abilità motorie e comprensorie risultano essere a norma dell'eta. hanno notato che è presente una mancata formazione della cavità orale....lingua sempre bassa, guance piene, arcata dei denti con morso aperto.
ora stiamo effettuando una nuova valutazione logopedica.
la paura che ci siano problemi più gravi e soprattutto irrisolvibili è tanta.
vorrei un vostro parere.

QUESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE

composizione familiare; età dei componenti mamma di 30 anni ; papà di 40 anni
età del bambino/a 30 mesi

problemi in gravidanza no

NASCITA
a che settimana 41
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà)naturale
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica kg.3,180 cm.45; c.c.
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...il peso è stato sempre 85 percentile e l'altezza 95 percentile.la circonferenza cranica si è mantenuta al 45/50 percentile.
(la fontanella si è chiusa presto, abbiamo effettuato fondo oculare e visita neurochirurgica per escludere problemi collegati alla chiusura del cranio)
indice di Apgar: 1'……./ 5'……….. durata del ricovero in ospedale……..

PRIMI MESI
allattamento: materno per 3 mesi . artificiale ……… a orario o a richiesta materno a richiesta artificiale a orario-
inizio pappine, minestrine, ecc. 5 mesi con frutta e man mano crescendo
svezzamento (DISTACCO DAL SENO, o dal biberon, se allattamento artificiale), età 06 mesi facile si , ( prende ancora il biberon di latte mattina e sera) difficile ....
eventuali difficoltà ad ora mangia tutto ma fa fatica a mangiare le bistecchine presumo per la consistenza, tengo a precisare che ho sempre dato pezzettini piccoli per paura di soffocamento
ritmo sonno veglia nei primi mesi, orari, difficoltà. ha sempre dormito abbastanza di giorno di notte si svegliava sempre nello stesso orario
persone che lo accudivano nonni
EPOCA SUCCESSIVA
alimentazione..., sonno ...., orari e modalità (dove dorme, come si addormenta, ecc)
ora mangia :
colazione: biberon di latte
merenda: frutta ( al nido)
pranzo ( al nido ) primo pasta/riso secondo vario predilige polpette hamburgher bastoncini di pesce
merenda: frutta o crostini
cena : secondo con carne o pesce. verdure fa fatica le usiamo come condimento
sera tarda : biberon di latte con biscotto
si addormenta con il contatto fisico in braccio, se non è ben addormentato ogni minimo rumore o movimento lo agita e piange.
dorme con i noi nel lettone.
abitudini ( ciuccio, biberon, orsacchiotto, copertina, ecc) .....
ciuccio eliminato di giorno da dicembre di 2016 ma di sera dopo il biberon lo cerca sempre
tempo video: televisione, telefonini, tablet...
televisione al rientro dalla giornata.

SVILUPPO PSICO-MOTORIO:
dove veniva tenuto preferenzialmente dopo i primi mesi, da sveglio: in braccio, nel lettino, nel box, sul passeggino, sul tappeto, libero di muoversi ecc.
seggiolone e passeggino.
seduto da solo a che età 5 mesi
primi spostamenti a che età e come: rotolando, strisciando 7/8 mesi
primi passi da solo 14 mesi
capacità motorie attuali cammina , corre sale e scende scale.
controllo sfinterico (pipì e popò) a che età. ora inizia a sentire quando deve fare la pipì.

RELAZIONE e COMUNICAZIONE nel primo anno di vita
primi sorrisi 3 mesi
curiosità verso oggetti e persone, attenzione, capacità di seguire con lo sguardo
si avvicina ai bimbi più grandi. gli piacciono gli oggetti che si muovono
facilità al pianto e facilità a consolarlo, coccolarlo, ecc ...
quando è particolarmente nervoso , gnola spesso, quando piange con qualche coccola si calma
facilità a capirlo e interagire si fa capire anche senza parlare...prendendomi per mano , indicando.
lallazione, gorgheggi 3/4 mesi
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi (diffidenza, paura, pianto...) ...
è sempre aperto a persone nuove e ambienti nuovi
modalità di accudimento: ansioso, apprensivo, preoccupato, tranquillo, sicuro ...
sono una mamma apprensiva e ansiosa

SVILUPPO SIMBOLICO
LINGUAGGIO:
(età di inizio)
prime parole ...... no
due parole insieme ... no
uso del no e del sì .... nessuna delle due
frase minima (verbo e sostantivo ).... no

INTERESSE E CURIOSITÀ PER GLI OGGETTI
USO DEI GIOCHI ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo )....
gioco con i puzzle ad incastrato , puzzle costruzioni , con i peluche, pentole e cucchiai

DISEGNO SPONTANEO
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, ecc ...
scarabocchio , cerchi , contorno mano.

ATTENZIONE nelle varie attività e interessi: breve ... lunga .... ...
se il gioco gli piace molto l'attenzione è lunga. altrimenti pochissimo
in una stanza con tanti giochi è difficile attirare la sua attenzione su una cosa in particolare

INTERESSE E CURIOSITÀ VERSO LE PERSONE ..................
è socievole con tutti predilige le persone con i capelli chiari

figure principali cui è attaccato mamma e nonno

REAZIONI AL DISTACCO dai genitori
tranquillo
RAPPORTO CON LE PERSONE... adulti normali bambini con bimbi piccoli che non conosce un pò irruento

COMPRENSIONE DELLE COSE E DELLE RICHIESTE fino a 3 mesi fa non eseguiva gli ordini ora invece esaudisce le richieste
COMUNICAZIONE DEI SUOI BISOGNI E DESIDERI prende per mano o urletti
COMPORTAMENTO
(iperattivo, capriccioso, tranquillo, ecc)....,
iperattivo in ambienti nuovi e grandi a casa tranqillo, capriccioso quando non si esaudiscono le sue richieste si butta in terra in ginocchio piangendo , dandosi degli schiaffi e graffiandosi
adesione a regole, orari, limiti, ....
a scuola obbedisce a casa no
obbedienza agli adulti
alle tate dell'asilo si, ma con genitori e nonni a volte
reazione a divieti, frustrazioni
come sopra, si butta in terra in ginocchio e piange dandosi schiaffetti e graffiandosi e dando testate
capricci, bizze ...
paure, fissazioni
paure no, fissazioni beve dal biberon che è esclusivamente verde e non gli piace avere le mani sporche
( ps: non vuole bere dal bicchiere)

SCOLARIZZAZIONE
asilo nido si. A che età 22 mese . Reazioni eventuali inserimento 1 settimana con qualche pianto e poi più nulla ci va volentieri
Scuola materna …………….. eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento............
Successive scuole ....... apprendimento ........ comportamento .........

RAPPORTI SOCIALI, amicizie, attività extrascolastiche, occasioni di incontri con altri
ha una cuginetta più piccola, si esce ai giardini
SITUAZIONE FAMILIARE
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) …………
Organizzazione familiare per l'accudimento (orari dei genitori, nonni, baby sitter, ecc: descrivete come siete organizzati, la giornata tipo del bambino e della famiglia)
papà esce alle 07 per il lavoro, mamma accompagna bimbo alle 08.00 all'asilo , i nonni vanno a prenderlo alle 13.00 e alle 16.30 mamma esce dal lavoro e va a prenderlo si va a casa il papà rientra , si fa merenda e alle 19.00 cena televisione e verso le 21.00 biberon di latte e nanna
modalità educative (permissive, ferme, severe, variabili, orari di sonno, dove dorme,
permissive. dorme con i genitori.
chi 'comanda': adulti o bimbo? ecc a casa il bimbo a scuola le tate ,
tempo video (cioè passato alla televisione, video-giochi, telefonino ecc)
televisione qualche ore al giorno

EVENTI PARTICOLARI,
cambiamenti, trasferimenti, lutti, difficoltà, malattie di familiari, ecc....no
Visite mediche, ospedale, altro......
visite neurochirurgo e oculista per fontanella chiusa presto
otorino e audiometria e abr per verifica udito
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...)
neruchirurgo e fondo negativo non ci sono problemi
per otorino : spesso otiti catarrali
abr : udito non è perfetto ma non è la causa del mancato linguaggio
Altre osservazioni ……….
..................

Dati

1 visita neurochirurgica fatta i 3/9/15
2 visita il 4/2/15
Visita oculistica 10/9/15
Circonferenza cranica :
Nascita 25/10/14 cm 33
28/11/14 cm 38
29/01/15 cm 40
31/03/15 cm 42,5
29/04/15 cm 43,5
25/08/15 cm 45
21/10/15 cm 46
25/02/16 cm 47
19/08/17 cm 48
14/02/17 cm 48,5

Se pensate allo 'spettro

Se pensate allo 'spettro autistico' vi direi di liberarvi la mente da questo 'fantasma': è un concetto inutile e dannoso e non aiuta a capire invece le eventuali difficoltà dello sviluppo dei bambini - anche se ancora molto seguito dai vari operatori.
Mi sembra in generale un bambino un po' 'viziato', trattato da bambino più piccolo, nel dormire, nelle regole educative, ecc. Magari potreste mandarmi dei video, come da istruzioni nella colonna qui a sinistra.
A volte modeste difficoltà di udito possono ritardare il linguaggio. Quanto alla crescita del cranio, datemi le misure della circonferenza cranica finora, di solito il pediatra le segna sul libretto. Quando ha fatto visita oculistica e neurochirurgica? Se non l'ha fatto, utile un EEG nel sonno spontaneo.

grazie per la celere risposta

non ho i documenti a portata di mano delle visite..
intanto le inoltro i video sulla mail [email protected]
EEG non me l'ha proposto nessun dottore finora....come mai? non rientra nelle azioni "standardizzate"?

grazie mille

Dicevo se si ricordava quando

Dicevo se si ricordava quando ha fatto quelle visite, più o meno...
Il video in primo piano dice poco, mentre l'altro che canta tanti auguri a te sembra in contatto, divertito, senza particolari problemi. Anche quello che spegne la 'candelina' accendigas non mostra problemi. Confermo quanto già detto, può essere semplicemente un 'parlatore tardivo'. Cominciate a fargli un posto da bambino un po' più grande, più 'separato' e vediamo come va nei prossimi mesi.
In bambini che verso i tre anni non parlano è utile l'EEG nel sonno per escludere rare malattie che si manifestano inizialmente solo coll'assenza o regressione del linguaggio. Ma si può aspettare, direi dopo aver visto i filmati .
Informateci dell'evoluzione fra qualche tempo.

Troppo gentile e paziente

Approfitto per un ultimo chiarimento :
Il fatto che sia iperattivo nei luoghi o che sia sempre in movimento è il picchiarsi da solo a cosa è dovuto?
È come mai mi hanno dato i primi una diagnosi da disturbi dell sviluppo specifici misti?
Grazie mille

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)