Crea sito

AUTISMO: si cambia?

Mentre in Italia i segni dei cambiamenti concettuali e conseguentemente clinici nel campo dell'autismo tardano a manifestarsi e famiglie e operatori si perdono a caccia di spettri e e altri fantasmi, a livello internazionale si trovano vari segni di un cambiamento in atto. Un interessante critica epistemologica del concetto di autismo si trova in questo articolo del dr Berend Verhoeff, University of Groningen, psichiatra ed epistemologo, dal titolo Il puzzle autistico: critica del modello meccanicistico su un piano concettuale e storico . L'articolo è del 2013, ed è infatti da alcuni anni che questo sommovimento è iniziato.
Nel mese di ottobre 2014 il numero della rivista della società di psicologia inglese fu dedicato interamente all'autismo con il titolo 'Mito e realtà'. E' interessante leggere alcuni commenti nel numero seguente sotto il titolo ' La fine dell'autismo?'
Vi si trova fra l'altro anche una protesta per gli ostacoli che il movimento ABA trova a diffondersi in Inghiterra, mentre in America è dilagato in vari stati. Si mescolano interessi scientifici ed altri.

Il dr Gillberg, dal canto suo, dal suo centro annuncia per il 2018 la
ESSENCE CONFERENCE 10-11 APRIL 2018 GOTHENBURG, SWEDEN per fare il punto sul concetto di ESSENCE che raccoglie secondo lui tutte le anomalie osservabili nello sviluppo neuropsichico dell'infanzia e mettere da parte la diagnosi di autismo, senza però fare troppo rumore nello sconfermare le politiche sull'autismo promosse negli ultimi vent'anni. VEDI pdf
Anche qui però si parla di 'sintomi' di ESSENCE, e l'effetto terroristico minaccia di aumentare anche rispetto all'autismo perchè si preconizzano gravi evoluzioni future per i bambini così diagnosticati che per di più sono un numero esorbitante, ovvero il 10 %: un bambino ogni dieci.
Il rimedio rischia di essere peggiore del male, e non cede l'ottica meccanicistica neopositivistica che esclude completamente dall'indagine, ancora, i fattori ambientali psicosociali che possono concorrere ad influenzare lo sviluppo psichico analogamente ad altri possibili fattori.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)