Crea sito

Spettro autistico: una diagnosi priva di validità?

Su un'importante rivista scientifica che si occupa di autismo (Review Journal of Autism and Developmental Disorders, December 2016, Volume 3, Issue 4, pp 302–329) è comparso un articolo dal titolo Validità del Disturbo dello Spettro autistico (ASD Validity), di Waterhouse L, London, E & Gillberg, C, che conferma quanto scritto dagli stessi autori, insieme e separatamente, in articoli precedenti di cui in parte ci siamo già occupati ( vedi).
L'articolo conferma e avvalora una volta di più che la diagnosi di Spettro autistico è priva di validità biologica e logico-scientifica. Gli autori sono delle autorità riconosciute nel campo dell'autismo e affermano la necessità di abbandonare questo concetto e la diagnosi di SA e i criteri relativi, sia nel campo della ricerca che nel campo della clinica. E' probabile che ci sarà ancora una forte resistenza a questo grande cambiamento, perchè gli interessi in gioco sono tanti e anche perchè tuttora sta continuando una campagna pubblicitaria sull'autismo. Mi sembra però evidente che la 'bolla dell'autismo', come l'avevo definita, è sul punto di scoppiare.
Gli autori si interrogano sulle conseguenze che la 'scoperta' potrà avere: positive sulla ricerca e sulla clinica ma dolorose per i conflitti di interesse di quelli che vedranno cadere in discredito le teorie sullo spettro autistico e per lo stesso DSM5, la cosiddetta Bibbia Psichiatrica, che viene clamorosamente invalidato. Per le famiglie e i bambini che sono caduti finora nel tunnel sarà tanto di positivo, ma che dire dei Servizi che si erano organizzati completamente e acriticamente sulla base di concetti e teorie e pratiche diagnostiche e terapeutiche che vengono ora clamorosamente sconfermate?
Speriamo che le nuove scoperte non tardino troppo a diffondersi e ad essere accettate dalla comunità scientifica italiana. La situazione, per le tante famiglie che si sono trovate travolte dalla psicosi dello 'spettro', spero che migliorerà sensibilmente e permetterà di seguire meglio lo sviluppo e le eventuali difficoltà di tanti bambini. Ci vorrà ancora molta pazienza e resistenza.
Aprile 2017

Waterhouse, L., London, E. & Gillberg, C. Rev J Autism Dev Disord (2016) 3: 302. doi:10.1007/s40489-016-0085-x

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)