Crea sito

balbuzie improvvisa bimbo tre anni

salve, da qualche giorno mio figlio di 3 anni ha iniziato a balbettare.Premetto essere un bambino uguale agli altri, gioca, parla due lingue in quanto viviamo in un paese trilingue (Val Gardena) va all'asilo,interagisce con gli altri, é allegro e poco capriccioso,insomma sta bene. Ho imputato questa improvvisa balbuzie al fatto che mentre eravamo in vacanza la scorsa settimana lui é stato ricoverato 5 giorni in ospedale in seguito a delle convulsioni febbrili.Gli sono stati fatti prelievi e tutto ció che concerne la prassi del caso.Siamo rimasti in ospedale finché la febbre non é scomparsa ed al suo posto é comparso un esantema che ha chiarito le idee:sesta malattia.Usciti dall' ospedale era tornato quello di sempre ed infatti siamo rimasti due giorni in piú.Parlava normalmente.Appena rientrati a casa ho notato che in alcuni momenti balbetta.Non sempre, ma spesso lo fa.Poi mi guarda sorridendo e aspetta io risponda. Altre volte invece rimane stupito dal fatto di non riuscire a parlare correttamente. Io faccio finta di niente ed aspetto lui finisca la frase e poi rispondo. Non gli metto fretta e non dico nulla a riguardo.La mia domanda é semplice.Devo pensare sia una fase dovuta allo stress subito in ospedale? O rientra nella normalitá?O trattasi solo un fattore psicologico?Oppure devo preoccuparmi e magari portarlo da uno specialista?
Ringrazio per l' attenzione che vorrete prestare.

Le direi di leggere questa

Le direi di leggere questa pagina, e poi eventualmente di aggiungere qualche altra informazione, magari seguendo il questionario nella colonna a sinistra.
Cordialmente

Grazie

La ringrazio per la pagina informativa, avevo giá preso informazioni in merito ed oltre a pensare che fosse stato stressato dai medici, prelievi, ospedale e convulsioni mi era detta potesse trattarsi perché la fase ideativa del pensiero del bambino inizia a diventare troppo veloce rispetto a quella espressiva. Vorrei solo essere certa che lasciandolo stare ed attendere sia la cosa giusta da fare.
Ringrazio per l' attenzione e di seguito troverá il questionario.

QUESTIONARIO SULLO SVILUPPO PSICOMOTORIO SIMBOLICO-LINGUISTICO E RELAZIONALE

composizione familiare :mamma, papa ed il piccolo

età del bambino 3 anni

problemi in gravidanza........No

nascita 02.03.2013
a che settimana …40 + 1.
Parto ( naturale, cesareo - eventuali motivi-, difficoltà) Naturale ma con ventosa
alla nascita : peso 3.360 , altezza 49,5 , circonferenza cranica 35 cm
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...
indice di Apgar: 1'…8 …./ 5'…9…….. durata del ricovero in ospedale 3 giorni

Primi mesi
allattamento: materno
svezzamento a che età 6 mesi - facile
ritmo sonno veglia, orari Primi mesi sveglia ogni 4 ore, poi alle 19.30 a letto e dormiva di filato
eventuali difficoltà No
persone che lo accudivano: genitori e 5 ore al giorno (dal 9 mese in poi) mentre la mamma era al lavoro un'amica di famiglia

epoca successiva
alimentazione...mangiava tutto ció che mangiavamo noi .

sonno: tranquillo senza alcun problema .orari: dalle 20.00 alle 7.00 del mattino. Dorme dall' etá di 6 mesi nella sua cameretta, al buio,con il ciuccio ed il pupazzo. Oggetti che usa solo per dormire. Rituale: lavaggio denti, pigiamino, si va in camera, lui prende le sue cose ed entra nel lettino. Ci saluta dicendoci buonanotte a domani.

sviluppo psico-motorio:
seduto da solo a che età 6 mesi..
primi passi da solo 8 mesi e mezzo
capacità motorie attuali indipendente
controllo sfinterico (pipì e popò) a che età ha ancora il pannolino, credo per pigrizia.Ma dice sempre che va a fare la cacca, si mette in piedi vicino al camino e la fa. Dopodiche va a prendee pannolino e salviette e mi chiede di cambiarlo.

interesse e curiosità verso le persone : Moltissimo
reazione di fronte a persone e ambienti nuovi: curiositá e si ambienta ed adatta con facilita
figure principali cui è attaccato mamma e papa
reazioni alla separazione, cioè al distacco dai genitori :stiamo ancora insieme
rapporto con le persone, adulti: ottimo bambini: dipende da l bambino che ha di fronte ma comunque buono.Gioca volentieri
comprensione delle cose e delle richieste: ottima
comunicazione dei suoi bisogni e desideri:ottima

sviluppo simbolico
linguaggio:
(età di inizio) 10 mesi
prime parole mamma e papa
due parole insieme 12 mesi
uso del no e del sì ....12 mesi
frase minima (verbo e sostantivo )....no ricordo

interesse e curiosità per gli oggetti non ricordo le date ma ha sempre mostrato interesse sin da piccolissimo
uso dei giochi ( gioco funzionale ....imitativo .....rappresentativo ) giocava da piccolissimo

disegno spontaneo
scarabocchio , linee, cerchi... omino-testone ... figure, casetta, eccintorno ai due anni

attenzione nelle varie attività e interessi: lunga ....

comportamento
(iperattivo, capriccioso, tranquillo, ecc),tranquillo
adesione a regole, orari, limiti,
obbedienza agli adulti :ottima. Chiede sempre il permesso
reazione a divieti, frustrazioni: chiede solo perche ma poi fa ció che é giusto.
capricci, bizze: raramente
paure, fissazioni....No

scolarizzazione
asilo nido …si …. A che età 2 anni e 8 mesi ………………. Reazioni eventuali …ottimo inserimento……….
Scuola materna …la fara a settembre ………….. eventuali difficoltà di inserimento, ambientamento............
Successive scuole ....... apprendimento ........ comportamento .........

Rapporti sociali, amicizie, attività extrascolastiche......si con i figli di amici ..

situazione familiare mamma papa e lui……………..
altri conviventi (nonni, parenti, ecc) …no………
Organizzazione familiare per l'accudimento

Al mattino si fa colazione insieme, ci si lava e veste e poi si va al nido per 4 ore ( solo martedi, mercoledi, venerdi). Torna a casa alle 12, gioca con noi ed alle 13.30 va a letto di sua spontanea volonta fino alle 16.00.Quando si sveglia si fa merenda e poi si va al parco giochi o in bici. Al rientro lui gioca mentre noi facciamo altro, spesso guarda video di cartoni animati in inglese e russo mentre cucino e poi ceniamo insieme. Dopocena giochiamo e al solito orario, ore 21.00 si va a letto. Nei giorni in cui non va all' asilo viene con me o col papa a fare la spesa, a fare una passeggiata etc.

La baby sitter viene solo due ore tre volte a settimana quando vado al lavoro e lui sta volentieri con lei. La vediamo anche in altre occasioni dato trattasi di un' amica di famiglia

modalità educative: Con lui é tutto molto semplice perche si ribella poco in quanto abitudinario e comprensivo. Sa benissimo cosa si puó e non si puó fare. Ogni tanto fa un capriccio ma il tutto dura molto poco.

tempo video (la Tv é accesa dalla 16.00 quando si sveglia sempre. Lui guarda solo 3 cartoni preferiti dopodiché la spegne e fa i suoi giochi. Un'ora la trascorre con l' ipad a giocare con dei giochi educativi ( puzzle, colorare figure, macchine da lavare etc.) Il telefonino non lo cerca,sa che serve solo per telefonare.
Eventi particolari: unico evento una settimana fa ricoverato per 5 giorni in ospedale ( mentre eravamo in vacanza) a causa di convulsioni febbrili e febbre sempre alta dopo le convulsioni. Quando i medici hanno capito trattarsi di 6 malattia lo hanno dimesso.Era felice di poter andar via e parlava normalmente entrambe le lingue. Siamo arrivati a casa dapo due giorni ed ha iniziato a balbettare....
Eventuali esami fatti e referti (Udito, vista, eeg, rmn,...)Nessuno
Altre osservazioni ……….

Di solito nelle balbuzie

Di solito nelle balbuzie accessuali di quest'età è bene non fare assolutamente niente come intervento sul bambino, ma magari vedere se ci sono aspetti di stress eccessivo nell'ambiente. Difficile che sia in gioco solo l'ospedalizzazione, questa può essere stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. Può far parte del quadro anche una tendenza al perfezionismo, nel senso che i bambini di questo tipo spesso tipo vogliono essere 'bravi', di solito su effetto di pressioni ambientali, magari inconsapevoli o ' a fin di bene'.
Fra desiderio di corrispondere alle attese e magari paure di non riuscirvi o reazioni contrastanti, si possono creare dei conflitti che prendono, per motivi la strada della balbuzie. Provate a vedere se ci sono da parte dell'ambiente richieste 'eccessive' per le forze del bambino, in modo eventualmente da riconsiderarle e permettere una distensione generale che gli consenta una sviluppo a ritmi e prestazioni più sciolte...
Dite che lui " si ribella poco in quanto abitudinario e comprensivo. Sa benissimo cosa si puó e non si puó fare. Ogni tanto fa un capriccio ma il tutto dura molto poco"... Probabilmente un altro bambino sarebbe più ribelle e creerebbe altri problemi, lui si contiene forse troppo e la balbuzie è il sintomo che sfugge al controllo. Probabilmente se potesse esprimere la ribellione in modo meno conflittuale forse non sfuggirebbero sintomi simili. A mio avviso quindi è da dare un occhio all'ambiente e alle richieste che fa al bambino, forse eccessive.
Nessuno è perfetto è la filosofia più utile per lo sviluppo, senza esagerare dall'altra parte, ovviamente.
Cordialmente

La ringrazio per il consulto

La ringrazio per il consulto e per la sua opinione in merito.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)