Crea sito

Ritardo nel linguaggio?non sa masticare a 18 mesi

Buongiorno dottore, vorrei sottoporle il caso di mio figlio di 18 mesi e mezzo. Gentilmente se potesse darci un suo parere ,consigli pratici ed eventualmente se crede sia meglio farlo visitare e se si da quale figura medica. L’espongo cosa ci preoccupa del bambino. Per prima cosa le poche parole che pronuncia esattamente(mamma riferito a me, avvolte però anche alla nonna oppure al papà)(nonna riferito alla nonna)(cacca spesso quando la fa, invece avvolte senza relazione)(pappa quando vuole mangiare)(peppa riferito al cartone animato peppa pig ,sia quando la vede in tv sia se la vede disegnata)(papà ma senza accento e lo dice ben di rado, infatti spesso lo chiama mamma)(carto riferito hai cartoni che vede in tv infatti volge lo sguardo alla tv per farsi mettere i cartoni)(ombelic quando vuole vedere l’ombelico mio oppure del papà e della nonna, ci alza la maglietta e infila il ditino nell’ombelico)per il resto solo molti versi specialmente cocchi e cocchè per nominare tutto il resto, orsetti ,mani, piedi barattoli ecc. Parla molto a suo modo avvolte il suono che pronuncia sembra arabo è molto simile il suono appunto e anche il movimento che fa con la lingua. Sono circa 2 mesi che non incrementa il suo vocabolario. Noi da parte nostra gli parliamo molto, dicendogli i nomi delle cose, leggendo le favole(ama molto guardare le figure dei libri e svogliarli, ma non indica le immagini)cercando di diminuire il suo tempo davanti alla tv che adora ed eliminando anche il box in cui è stato fino a pochi giorni fa(solo un oretta al giorno mentre ero impegnata nelle faccende domestiche).Sicuramente sente molto bene perché si gira se chiamato anche a voce bassa, riconosce la nonna dai passi che sente per le scale, sorride quando sente i cani abbaiare ecc. La sua comprensione delle parole è buona penso, se gli chiediamo di portarci la palla ,il telefono giocattolo oppure un libro lo fa senza problemi, conosce l’interruttore della luce che tocca col dito se gli chiediamo dov’è la luce, comprende il no e il bravo(reagendo col muso imbronciato oppure col sorriso se lodato).Purtroppo non frequenta altri bambini sta principalmente con me, quando usciamo si guarda intorno tutto contento, ci da la manina e cammina per il centro commerciale(in inverno)oppure fuori, adora stare in macchina. Un altro aspetto che ci preoccupa è un comportamento per noi strano che fa sin da piccolissimo, se molto eccitato tende le braccia in avanti e rotea le manine e assieme tende le gambe se seduto e rotea le caviglie e i piedini, oppure sempre da seduto sbatte i talloni ritmicamente prima l’uno poi l’altro a terra(tipo forbice).L’ultimo aspetto che ci turba è il suo rifiuto dei cibi solidi, le spiego, non ha mai mangiato i pezzetti di cibo, quelle poche volte che si è trovato un pezzetto non frullato in bocca ha vomitato oppure si è quasi soffocato. Mangia ancora tutto frullato, non ha la minima voglia di mettere un pezzetto di pane, frutta o biscotto in bocca, se si appoggia un qualunque cibo solido sul suo seggiolone lo prende con due dita e lo getta a terra con la faccia disgustata, invece se gli si porge un gioco, un pentolino oppure una scatola, lui li lecca li morde li afferra tutto contento. abbiamo provato con le carote che sono colorate, con la pizza, ma lui niente. Non sappiamo più cosa inventarci, anche perché ha 12 denti tra cui i 4 premolari, quindi potrebbe masticare tranquillamente. Per un periodo ho provato a dargli le pennette per i piccoli nella pappa, lui l’ingoiava intere ma solo se la pappa era molto brodosa altrimenti incominciavano i conati di vomito. Inoltre non fa ciao ciao con la mano, indica poco e niente e per farsi capire si tende verso l’oggetto che vuole e lo guarda ,noi facciamo finta di non capire ma lui è più testardo di noi purtroppo. Batte tranquillamente le manine e da sdraiato anche i piedini. In sintesi sono questi 3 punti che ci preoccupano molto. Per il resto è un bimbo vivace, attento, sorridente, affettuoso ,guarda attentamente negli occhi, ci prende il viso oppure mi tocca i capelli mi fa cara cara, non da baci, adora gli specchi si guarda sorride, fa le pernacchie e lecca lo specchio, adora fare vola vola oppure cavalluccio ,fare la lotta sul lettone col papà, ama moltissimo l’acqua sia per fare il bagnetto oppure la doccia sia il mare, la scorsa estate si metteva a galla da solo. Cresce velocemente ora è 90cm per 17kg. Aspetto un suo parere su mio figlio ed eventualmente dei suggerimenti su come stimolare il suo linguaggio(cose che non facciamo ancora)e un suo parere sulla mancata masticazione e il suo comportamento quando è molto eccitato .Non so se sia il caso di farlo visitare oppure no, mi affido al suo giudizio(il suo pediatra mi ha solo consigliato di aspettare per tutti i punti che le ho esposto).La ringrazio in anticipo per il suo tempo. Di seguito le risposte al questionario.
Problemi in gravidanza: no
nascita 39+2

Parto cesareo programmato per volontà materna
alla nascita : peso, altezza, circonferenza cranica… 3.690kg-53cm-35,5
(eventuali curve di accrescimento epoche successive)……...
indice di Apgar 1’ 9-5’ 10 durata del ricovero in ospedale…….. 3gg
Primi mesi
allattamento: sempre artificiale
svezzamento a che età:4 mesi e mezzo con omogenizzati di frutta, facile perché mangia tutto da sempre, difficile perché ha sempre rifiutato i cibi a pezzetti.
Ritmi sonno-veglia primi mesi: la notte quasi sempre sveglio per dolori da coliche gassose passate poi a 2 mesi e mezzo,il giorno ovviamente dormiva quasi sempre.
Persone che accudiscono: mamma in prevalenza e papà la sera
Epoca successiva
Alimentazione: introdotti tutti gl’alimenti dal 12°mese, uso del biberon per bere latte a colazione e acqua nel resto della giornata. Mangia ancora tutto frullato ed imboccato(18 mesi)
Sonno: alle 10.30 si sveglia, riposino dalle 15.00 fino alle 17.00 e poi si addormenta per la notte verso le 23.00. Un risveglio notturno per bere l’acqua ma non sempre. Ha dormito sempre nel suo lettino in camera nostra ,si addormenta tranquillamente da solo nel lettino col ciuccio e la lucina notturna blu.
Abitudini: adesso usa il ciuccio solo per addormentarsi la sera e il pomeriggio, normalmente dopo una ventina di minuti da che dorme lo sputa. Il biberon lo usa per bere il latte e l’acqua, nell’arco della giornata lo afferra da solo per bere. Niente orsacchiotto oppure copertina per dormire, è molto autonomo.
Sviluppo psico-motorio
Seduto da solo a 6/7 mesi
Primi passi da solo: ha cominciato a camminare senza supporto a 15 mesi.
Capacità motorie attuali: cammina bene, corre inciampando avvolte nei suoi giochi a terra, fa la capriola da solo sul letto, si alza dalla posizione seduta oppure sdraiata da terra in posizione eretta anche con giochi in mano senza problemi.
Controllo sfinterico: porta ancora il pannolino
Interesse e curiosità verso le persone: è molto curioso verso gl’estranei sia adulti che bambini ,li guarda, si avvicina con cautela dopo un po di tempo e gli sorride.
Reazioni verso persone e ambienti nuovi: all’inizio preferisce stare in braccio oppure in piedi ma vicino a noi, poi dopo una mezzora di osservazione da parte sua si scioglie e comincia ad esplorare l’ambiente allontanandosi gradualmente da noi e toccando oggetti, sorridendo alle persone estranee.Figure a cui è attaccato: la mamma, il papà, la nonna materna che vive con noi. Poi gli zii e la cugina di 9 anni che li vede ogni tre mesi ma che riconosce subito e gli sorride e ci gioca.
Reazione alla separazione dai genitori: molto tranquillo, ci chiama ma gioca comunque tranquillamente (non è mai stato lasciato con estranei ma sempre o con la nonna o con gli zii).
Rapporto con persone adulte e bambini: dopo aver preso confidenza sorride e guarda tutti negl’occhi. Attrazione fortissima verso i bambini, li cerca gli gira attorno e avvolte gli ruba i giochi dalle mani, li segue e ride di gusto. Purtroppo non ha quasi mai occasione di frequentare bimbi.
Comprensione delle cose e delle richieste: i divieti e il no li digerisce poco e spesso non ubbidisce. Se gli chiediamo di portarci la palla oppure il suo telefono giocattolo li porta quasi sempre, riconosce la figura dell’arcobaleno in uno dei suoi libri, lo sfoglia fino a quando non la trova se gli chiediamo appunto dov’è l’arcobaleno.
Comunicazione dei suoi bisogni e desideri: comunica con gridolini e versetti, indica pochissimo, porta i suoi giochi a noi per farci capire che vuole giocare assieme. Guarda l’oggetto che vuole e si tende con il collo verso di esso, noi spesso facciamo finta di non capirlo per spronarlo a comunicare diversamente, ma lui nulla piange se non viene accontentato oppure prende a testate tutto e tutti se gli si vieta qualcosa d’importante per lui(abbastanza raramente per fortuna).
Sviluppo simbolico
Linguaggio: parla davvero poco 6/7 parole e non sempre associate all’oggetto o persona corrispondente.
Prime parole :mamma verso i 7 mesi, poi cacca, pappa ecc.
2 parole assieme: no
Uso no e si: no
Frasi: no
Interesse e curiosità per gli oggetti:
uso giochi
Funzionale: adora i suoi cubi, li sa impilare perfettamente creando una torre di 5 cubi e poi sa rimetterli uno dentro l’altro dal più grande al più piccolo. Usa bene il secchiello col coperchio forato per metterci dentro le varie forme, le incastra benissimo nelle sagome corrispondenti(stella, quadrato, triangolo, cerchio, croce). Gioca con la palla sia da solo facendola rimbalzare che tirandola verso di noi, sfoglia i libri ma non indica le figure, gioca col telefono giocattolo poggiandolo al nostro orecchio per farci rispondere(non al suo orecchio) la macchinina avvolte la fa correre sulle ruote, ma il più delle volte la travasa dalla cesta dei giochi al pavimento e viceversa, come un po tutti i suoi pupazzi, trascina la cesta dei giochi tipo carrellino per tutta la sala, gioca con la fattoria parlante premendo i pulsanti luminosi, ma non associa ancora gli animali hai loro nomi e hai versi che fanno.
Imitativo: imita molto poco sia nei giochi che nei gesti, solo col telefono giocattolo imita noi grandi.
Rappresentativo: no
Disegno spontaneo:
scarabocchio: si usa tutto il foglio, sceglie il colore e traccia linee e curve multicolore.
Attenzione alle attività: attenzione molto lunga nel giocare spostando le cose da un posto ad un altro ,giocare con la palla, coi cubi e le formine, trascinare la cesta dei giochi, guardare un libro mentre gli si leggono le favole. Attenzione breve per il gioco con le macchinine oppure i pupazzi. Attenzione lunghissima se guarda i suoi cartoni animati preferiti.
Comportamento: vivace, gli piace camminare per casa, bussare alle porte e farle dondolare studiando il rumore che fanno sbattendole ed infilando le dita nelle serrature, ovviamente giocare ed esplorare le stanze, poi se gli si nega l’accesso da qualche parte avvolte si butta a terra e da testate.
Adesione alle regole: poco, anche la sgridata non sortisce molto effetto,
Reazione hai divieti: reazione avvolte tranquille, avvolte arrabbiato, testate qua e la, pianti ecc.
Capricci: non tantissimi di norma è un bimbo tranquillo.
Bizze: no
Paure o fissazioni: no
Scolarizzazione: no non va all’asilo nido
Rapporti sociali-amicizie: purtroppo non frequenta bimbi e per ora non ha amichetti.
Composizione familiare: mamma, papà, nonna materna.
Organizzazione familiare: lo accudisco in prevalenza io ,la sera gioca col papà.
Modalità educativa: cerchiamo di dargli poche regole ma buone, per esempio mangiare insieme a tavola, lui nel seggiolone, dormire sempre nel suo lettino .
Eventi particolari: no
Visite mediche :controlli normali dal pediatra.

Grazie per la tempestiva

Grazie per la tempestiva risposta che ci ha reso davvero felici, aspetteremo i tempi del bimbo senza troppi patemi, l'aggiornerò nei prossimi mesi. grazie ancora!

Non vedo niente di

Non vedo niente di preoccupante nel bimbo. D'accordo con il pediatra di aspettare. Non c'è necessità di alcuna stimolazione.Il linguaggio verrà da sè (non c'è motivo del contrario). L'indicare è diventato il tormentone dei genitori che vanno in internet ma non ha alcun significato, come i movimenti di eccitazione. Quella di mangiare solo liquido è un'abitudine, da cambiare senza patemi un po' alla volta.
Cordialmente
drGBenedetti

aggiornamenti

Salve dottore,dopo 4 mesi dal nostro contatto volevo aggiornarla su mio figlio che oggi ha 22 mesi.Il bambino adesso indica tutto quello che vuole e indicando chiede anche il nome dell'oggetto che lo incuriosisce dicendo "cocchè"ma di ripetere la parola appena detta da noi non se ne parla.Ha imparato a scendere e salire i gradini dando la mano,calcia la palla e la lancia,saltella sulle gambe e si mette su un piede solo,da la pappa hai suoi pupazzi e anche a noi,ma non accenna minimamente a mangiare da solo,anzi si ritrae se glielo propongo.Mangia ancora tutto frullato ma da qualche settimana prende cibi solidi tipo pane oppure pizza e li lecca senza però morderli.Il suo vocabolario è rimasto pressochè invariato senza aggiunte,anzi alcune parole che prima diceva ora non le dice più come ombellic oppure peppa.Volevo sapere Lei cosa ne pensa,se è sempre il caso di aspettare oppure cominciare a sottoporlo a qualche controllo ed ad un eventuale terapia con un logopedista.Grazie come sempre per la sua disponibilità.

Mi sembra che abbia

Mi sembra che abbia proseguito il suo sviluppo, non vedrei quindi niente di preoccupante. Come a camminare, anche a parlare si impara un po' alla volta, quando si è pronti, spesso con alti e bassi e non dipende dagli insegnamenti degli adulti. Non mi sembra che ci sia alcun motivo per cui non debba imparare anche a parlare, come sta facendo in tutte le altre capacità motorie, di gioco, di relazione, a quanto sembra. Non ha ancora due anni! Lasciategli tempo e divertitevi con lui. Le cose si imparano prima divertendosi... Le 'terapie' spesso non divertono, e quando divertono sono utili come tutte le esperienze divertenti, piacevoli.
Cordialmente
drGBenedetti

Grazie per la sua

Grazie per la sua risposta,attenderemo gli sviluppi del bambino con gioia.

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)