Crea sito

Enuresi notturna dalla pubertà,

Ricevo: Salve dottore, Mi chiamo Barbara ho 21 anni e soffro di enuresi notturna dall'età di dodici. Purtroppo per una mia forma di timidezza e paura ad oggi non ho mai richiesto una visita specialistica ... sperando che questo insopportabile problema svanisse da un giorno all altro. Mi capita quasi tutte le notti di bagnare il letto e nel corso degli anni solo l assunzione di alcune pillole contro l' enuresi (prescritte dal mio medico curante) e l uso di mutandine assorbenti sono riusciti a contenere il disagio . Non voglio mai dormire lontano da casa e se proprio devo smetto di bere alle 4 del pomeriggio. Vorrei chiederle se il problema può essere ,a suo avviso , maggiormente dovuto a problemi psicologici (quali la separazione dei miei genitori) oppure di natura fisiologica.
Come devo procedere per capire il nocciolo della questione? A chi mi devo rivolgere? Non so come muovermi!
La ringrazio anticipatamente.

Distinti saluti.

Salve. Per rispondere alla

Salve.
Per rispondere alla sua domanda occorre escludere problemi fisici, infezioni, irregolarità anatomiche/funzionali, ecc. Alcuni esami ripetuti dell'urina e un'ecografia della vescica e pelvi dovrebbero essere sufficienti. L'età di insorgenza dell'inconveniente che lamenta, la pubertà - mentre prima aveva raggiunto il controllo, arguisco (a che età?) - epoca di maturazione sessuale genitale, fa pensare a qualche complicanza psicologica connessa, rimasta per così dire bloccata a quel livello. Non so se vi furono più o meno a quell'epoca altri episodi o elementi da far pensare che qualcosa abbia disturbato l'evoluzione psicoaffettiva in quell'epoca. Lei accenna alla separazione dei suoi genitori. Avvenne allora? In che modo ne fu coinvolta ? Come andò e come fu il seguito? Se può ricordare qualcosa e se mi dà qualche altro elemento descrittivo della sua situazione attuale potrò forse darle un parere più attendibile.
Se non lo ha già visto, le segnalo questo articolo.
cordialmente
drGBenedetti

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)