Crea sito

Psicofarmaci

Questo spazio è dedicato alla raccolta di informazioni sugli psicofarmaci: quelle informazioni che spesso non vengono date agli interessati, perchè contradditorie rispetto alla propaganda interessata che mira a moltiplicare l'uso dei farmaci. Lo scopo non è quello di fare 'terrorismo' e di spaventare le persone che ne fanno uso, ma solo di informarli. "Paziente informato, mezzo curato", si potrebbe dire, parafrasando il noto proverbio: "uomo avvisato, mezzo salvato"...
Una particolare attenzione viene data all'uso di psicofarmaci nei bambini, forse si può coniare: "genitore informato, bambino mezzo salvato".
Si consiglia però le persone che eventualmente stanno usando i farmaci in questione di non autoridurli o sospenderli da sè, per possibili effetti da astinenza che potrebbero insorgere. Discutetene col vostro medico e comunque affidatevi a un medico di fiducia. Essere informati e discutere i dubbi e le incertezze e anche le informazioni disponobili sui rischi e gli effetti negativi non peggiora il rapporto medico paziente, anzi lo migliora e stabilisce una maggior fiducia, se il medico è in grado di rispondere alle obiezioni senza paternalismi inutili.
E' anche un ottimo test per vedere se il medico è disponibile ad ascoltare il paziente e i suoi dubbi, o se è solo un applicatore di regole mandate a memoria che non vuole contraddizioni o 'perdite di tempo'. In tal caso di solito si arrabbia molto alle contraddizioni e ai dubbi del paziente, e ciò è segno che forse è meglio cercare un altro medico più disponibile sia ad ascoltare il paziente che a pensare alla complessità delle cose in gioco.

________________
Interessante botta e risposta fra un neuropsichiatra specialista in psicofarmaci e membro del gruppo per la somministrazione di farmaci del gruppo delle amfetamine ai bambini cosiddetti 'iperattivi' e l'associazione giulemanidaibambini . Leggi
_________________________________________________________________________________
In questo articolo da un Congresso della Am Ac of Child Psychiatry viene contestata l'utilità del trattamento farmacologico in uso nei Disturbi del comportamento alimentare, cioè Anoressia e Bulimia nervose. Le prove raccolte in molti anni di esperienza sosterrebero l'utilità della terapia familiare nell'anoressia, mentre della terapia cognitivo-comportamentale nella bulimia nervosa. Leggi

__________________________________________________________________________________
In questo articolo viene riportato che studi sugli effetti del Metilfenidato (sostanza amfetaminosimile contenuta nel Ritalin) su cavie di laboratorio (topi) ha messo in evidenza effetti tossici sullo sviluppo del cervello. L'articolo denuncia che questi dati non sono mai stati smentiti ma sono stati tenuti in qualche modo riservati e non diffusi alla conoscenza di medici e psichiatri. Leggi

______________________________________________________________________________
Gli psicofarmaci di nuova generazione sembrano sempre meno mantenere le conclamate promesse di grandi risultati : oltre ai truffaldini motivi di interesse più volte segnalati, l'ipotesi del declino cerca di indagare su simili più o meno rapide disillusioni di molte 'scoperte scientifiche'. Leggi questo interessante articolo.

________________________________________________________________________________
Abbiamo reso pubblico uno scambio di vedute sull'uso degli psicofarmaci, in particolare gli antidepressivi nella psichiatria farmacologica, o farmaco-psichiatria. Può darsi che interessi anche i non addetti ai lavori. Leggi

________________________________________________________________________________________

Giulemanidaibambini pubblica una review di Paolo Migone che riporta un recente paper di critica alle Industrie farmaceutiche per aver manipolato i dati delle ricerche sui farmaci antidepressivi, pubblicando in pratica solo quelli favorevoli.

_______________________________________________________________________________________________
Su Medscape (importante sito americano di informazione medica e discussioni fra medici), sezione psichiatria, viene riportato e discusso un recente articolo del New York Times sull'aumento di psicofarmaci ai bambini senza effettiva necessita. Viene descritto un caso di un bambino piccolo trattato con molti psicofarmaci dai 2 ai 6 anni, con gravi effetti sulla sua salute fisica e psichica, e poi 'salvato' da un centro di psichiatria dedicato a situazioni familiari difficili. L'intervento familiare in molti casi è risolutivo mentre l'intervento coi farmaci è sbagliato e dannoso. Leggi

_______________________________________________________________________________________
Iperattività: farmaci o metodi educativi Dal WEB un'interessante ricerca.
__________________________________________________________________
da un collega riprendo questo link a un interessante articolo di sintesi dello psichiatra e psicoterapeuta Paolo Migone sull'effetto degli antidepressivi anche messi a confronto con la psicoterapia
_________________________________________________________________________________________

USA Processo per morte per psicofarmaci di una bimba di 4 anni. Radiato lo psichiatra. Leggi
________________________________________________________________________________
Un recente articolo riporta dati di aumento (in USA) dell'uso di psicofarmaci per bambini dai due a cinque anni. I bambini avevano diagnosi di disturbo pervasivo dello sviluppo, ritardo mentale, adhd, comportamento distruttivo. Viene segnalato che meno della metà erano sotto controllo specialistico e aveva altri interventi. Leggi.
_______________________________________________________________________________
Antidepressivi: Scienza o propaganda? Silvio Garattini sugli antidepressivi: il parere critico del direttore dell'Istituto Farmacologico Mario Negri. Leggi l'articolo
_____________________________________________________________________________________
ANTIDEPRESSIVI: una bibliografia critica

______________________________________________________________________________

Due nuovi articoli, su psicofarmaci e su psicofarmaci ai bambini: un tema scottante e di grande interesse

___________________________________________________________________________

26 novembre 2009 Gli psicofarmaci fanno male ai bambini: non si devono dare psicofarmaci ai bambini. Nuovi dati sugli effetti dannosi, a livello di aumento di peso, disturbi del metabolismo (sindrome metabolica), alterazioni cardiache. leggi (in inglese)

________________________________________________________________________
25 novembre 2009 Un'altra casa farmaceutica accusata di produrre dati manipolati per aumentare le vendite...
leggi (in inglese)
_______________________________________________________________________________

Ripensamenti di uno psichiatra

Ripensamenti di uno psichiatra sulla sua attività professionale: interessante articolo del New York Times molto dibattuto in America... Leggi

AVVISO IMPORTANTE: i consulti on/line hanno solo valore di consigli e non intendono sostituire in alcun modo la visita medica o psicologica diretta.
_____________________________
ATTENZIONE : si chiede gentilmente a tutti gli utenti del sito di mandare un breve aggiornamento sul consulto effettuato. In questo modo sarà possibile avere un riscontro a distanza della correttezza delle risposte date. I risultati verranno pubblicati sul sito. Grazie Vedi

P.IVA : 01496010537
dr Gianmaria Benedetti - Firenze, via S Reparata,69 - Ordine dei medici (FI) n.4739

NB questo sito recepisce le linee di indirizzo dell' Ordine dei medici di Firenze sulle consulenze mediche on line.
Si dichiara sotto la propria responsabilità che il messaggio informativo è diramato nel rispetto della linea guida approvata dallo stesso Ordine.

Questo sito non costituisce una testata giornalistica poichè viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi essere considerato un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. -

LEGGE SUI COOKIE
Questo sito fa uso di cookie tecnici. INFORMATIVA ESTESA

Risoluazione online delle controversie (Unione Europea)